A seguito della gara del 28 luglio i due piloti della Alfa Romeo si sono trovati penalizzati di 30 secondi, retrocedendo dal 7° e 8° posto (rispettivamente occupati da Räikkönen e Giovinazzi) fino al 12° e 13°, ritrovandosi fuori zona punti.

Il motivo della decisione è stata una mancata ottemperanza sul regolamento riguardante lo stacco della frizione, nello specifico dell’ articolo 27.1 del regolamento sportivo. I due piloti avrebbero ricevuto un aiuto esterno che avrebbe ottimizzato i tempi di stacco della frizione (dai 70 millisecondi consentiti ai 200-300).

La risposta da parte della scuderia non si è fatta attendere presentando un appello che sarà discusso solo il 24 Settembre. Se il ricorso dovesse essere ritenuto infondato i giudici imporranno una ulteriore sanzione che andrà ad aggravare quella già assegnata.

Di Francesco Gatta

Nato a Napoli nel 1993, da sempre sono un appassionato di sport. Dall'atletica, con le Olimpiadi, fino ai motori. Ho iniziato a scrivere articoli sportivi nel Luglio 2019 occupandomi di Rugby e F1. Tra le infinite passioni che ho (troppe per il tempo che ho a disposizione!) c'è anche quella per le scienze naturali che seguo sempre con interesse.

Caricamento...