La Nazionale al debutto viene sconfitta 83-63 dai padroni di casa sempre in controllo

Il Torneo dell’Acropoli inizia con una sonora batosta per l’Italbasket. La squadra di Sacchetti viene sconfitta nettamente dalla Grecia dell’MVP NBA Antetokoumpo per 83-63.

I padroni di casa sono in vantaggio per tutta la gara e mostrano la loro superiorità su un’Italia ancora senza Gallinari e Datome. Giannis risulterà il top scorer della gara con 18 punti e 60% al tiro, nell’Italia miglior marcatore Belinelli con 13 punti ma con 0/8 da tre.

Negli azzurri positive le prove di Daniel Hackett e Paul Biligha mentre delude Alessandro Gentile. Gli azzurri chiudono con percentuali molto basse al tiro: 39% da 2 e 11% da tre.

Il coach Sacchetti a fine gara dichiara: “Sono queste le partite che ci servono per migliorare. Conoscevamo il loro potere fisico e sapevamo che sarebbe stata dura affrontarli, soprattutto in casa loro. Abbiamo sbagliato molto ma ho visto sprazzi di buon atteggiamento soprattutto quando la partita poteva sfuggirci di mano in maniera fragorosa“.

L’Italbasket affronterà domani alle 17 la Serbia allenata da Djordjevic, tra le squadre favorite per il Mondiale cinese, mentre domenica concluderà il torneo con la Turchia sempre alle 17. Dopo il Torneo, nella giornata di lunedì, la Nazionale volerà per la Cina dove inizierà l’avvicinamento al Mondiale.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...