src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Udinese-Brescia highlights e gol: le azioni principali della sfida della quarta giornata di Serie A 2019/20

Il sabato di Serie A si apre alle Dacia Arena con la sfida delle 15 tra i padroni di casa dell’Udinese e la neopromossa Brescia. I bianconeri arrivano alla sfida da due sconfitte consecutive e con la voglia di fare punti importanti. Dall’altra parte il Brescia nella scorsa settimana ha subito l’incredibile rimonta del Bologna al Rigamonti e proverà a raddrizzare il buon campionato appena iniziato.

Udinese-Brescia 0-1

Tudor compie due cambi rispetto alla sconfitta di San Siro con in difesa Samir al posto di Opoku e Pussetto in avanti al posto dello squalificato De Paul. Corini invece cambia solo lo squalificato Dessena con Spalek trequartista, arretra nei tre di centrocampo Romulo. La partita inizia con le due squadre molto dure a contrasto e che non si fanno sconti, a fine gara gli ammoniti saranno 8. Al 7′ Donnarumma ha la prima chance della gara ma Musso è attento e respinge in angolo.

Al 17′ ci prova Fofana per l’Udinese ma l’ivoriano calcia a lato. Il primo tempo termina con un altra occasione Brescia ancora con Donnarumma ma il portiere bianconera sembra in giornata di grazia e respinge. L’Udinese cerca di colpire su calcio piazzato ma la punizione di Jajalo è preda di Joronen. Al 57′ arriva il vantaggio per gli ospiti: offensiva Brescia con Romulo che tiene palla e tira da fuori area, colpisce un avversario che cambia la traiettoria e spiazza Musso. 1-0 per il Brescia che capitalizza la migliore conduzione di palla.

Tudor ci prova con i cambi facendo entrare prima Okaka e Barak poi anche Nestorovski ma il Brescia si difende bene e porta a casa la vittoria. Terza sconfitta consecutiva per l’Udinese che mostra grande difficoltà nel gioco senza De Paul. Per il Brescia seconda vittoria in trasferta che riscatta la rimonta di settimana scorsa.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...