src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
Connor O'shea

Il Coach della nazionale parla nel post partita del match di Shizuoka che ha visto gli Azzurri soccombere al Sud Africa

Nel match di ieri 4 Ottobre l’Italia voleva mettercela tutta anche se non sarebbe stato facile. In alcuni momenti hanno creato delle interessanti azioni d’attacco, ma alla fine se ne vanno con solo i 3 punti di Allan al 10′.

L’allenatore degli azzurri Connor O’shea commenta la partita in una intervista:

“Abbiamo lavorato molto per questa partita e siamo entrati in campo con grande fiducia in quanto potevamo fare. I ragazzi hanno avuto un atteggiamento molto positivo, non hanno mai smesso di lottare ma il Sudafrica oggi è venuto a mostrare il proprio miglior rugby, hanno dimostrato una volta di più di essere una grande squadra. Peccato, con l’inferiorità numerica nella ripresa, non aver potuto dimostrare cosa potevamo fare veramente”.

Gli Azzurri escono sconfitti da questa partita, ma sono pronti a ritornare in campo motivati per il prossimo match contro gli All Blacks

“Ci attendono ancora ottanta minuti contro la Nuova Zelanda” – dichiara al riguardo O’Shea – ” Vogliamo onorare questa Coppa del Mondo sino alla fine: io credo in tutto quanto abbiamo costruito in questi anni e nella profondità che abbiamo costruito, nei cambiamenti che abbiamo fatto al sistema. Sono orgoglioso di questa squadra, del grande lavoro visto in queste settimane, ma la partita di stasera è un grande insegnamento per capire che ancora molto deve essere fatto per arrivare al livello di gioco contro cui ci siamo confrontati oggi”

Il commento di Connor O’Shea nell’immediato post-partita:


“Stiamo soffrendo enormemente…”

Connor commenta quanto sia stato difficile giocare il match perdendo i due piloni e con essi la possibilità di contestare la mischia. Poi aggiunge che il match è completamente sfuggito di mano quando al 43′ Lovotti riceve il rosso e da lì in poi è stato impossibile arginare una squadra come il Sud Africa in 14. Infine parla del dispiacere di tutta la squadra nell’essere andati lì con la voglia di dimostrare qualcosa per poi però arrivare a quella conclusione.

Leggi il commento di Parisse al match

Leggi la sintesi del Match

Guarda gli Highlights del match

Di Francesco Gatta

Nato a Napoli nel 1993, da sempre sono un appassionato di sport. Dall'atletica, con le Olimpiadi, fino ai motori. Ho iniziato a scrivere articoli sportivi nel Luglio 2019 occupandomi di Rugby e F1. Tra le infinite passioni che ho (troppe per il tempo che ho a disposizione!) c'è anche quella per le scienze naturali che seguo sempre con interesse.

Caricamento...