src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Roma-Cagliari highlights e gol: le azioni principali della sfida della settima giornata di Serie A 2019/20

La Roma affronta il Cagliari all’Olimpico nella sfida della settima giornata di Serie A. I giallorossi vogliono conquistare i 3 punti per prosuguire la loro rincorsa all’Europa e la gara contro i rossoblu è una sfida molto importante. Il Cagliari arriva in un momento molto buono e con la voglia di continuare il periodo positivo. Prima gara da ex per Nainggolan, Olsen e Pellegrini.

Analisi di Roma-Cagliari 1-1

Fonseca schiera il solito 4-2-3-1 con Diawara e Cristante sulla mediana, Kluivert-Veretout-Zaniolo alle spalle di Dzeko. Per il Cagliari classico 4-3-1-2 con Nainggolan alle spalle di Joao Pedro e Simeone.

La gara inizia con il possesso palla giallorosso che non crea grosse occasioni, i sardi giocano chiusi e in contropiede. Al 25′ episodio in area Roma con Mancini che tocca il pallone di mano. L’arbitro viene richiamato al Var e dopo aver rivisto le immagini assegna il rigore al Cagliari. Joao Pedro si incarica della battuta e la mette nell’angolino per l’1-0 degli ospiti. Il periodo buio della Roma sembra peggiorare quando al 30′ Diawara da solo si infortuni gravemente e debba lasciare il posto a Antonucci.

Un minuto dopo arriva il pareggio giallorosso in modo rocambolesco: palla messa da Kluivert e Ceppitelli si butta il pallone nella sua stessa porta. Il primo tempo termina quindi 1-1. La seconda frazione inizia subito con una chance per Zaniolo ma Olsen si esibisce in una buona parata. I due tecnici iniziano a mescolare le carte: per la Roma entrano Kalinic e Santon mentre per il Cagliari entrano Castro, Ionita e Mattiello.

Al 90′ episodio importante della gara: Dzeko fa la sponda per Kalinic che spinge Pisacane addosso a Olsen e segna a porta vuota. La Roma esulta ma il gol viene annullato dall’arbitro dopo parecchi minuti in cui tutti erano attenzionati sulle condizioni di Pisacane a terra. La partita dopo 10 minuti di recupero termina con un parapiglia finale con espulsioni per Fonseca e un altro uomo dello staff giallorosso. La Roma recrimina ma alla fine porta a casa un punto risicato per la prestazione fatta in campo. Il Cagliari coglie invece l’ennesimo risultato utile consecutivo che fa sognare i tifosi sardi.

Roma-Cagliari 1-1

26′ Joao Pedro rig., 31′ autogol Ceppitelli

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez, Spinazzola (dal 80′ Santon), Mancini, Smalling, Kolarov, Cristante, Diawara (dal 30′ Antonucci)(dal 74′ Kalinic), Kluivert, Veretout, Zaniolo, Dzeko.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen, Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini (dal 81′ Mattiello), Nandez, Cigarini, Rog, Nainggolan (dal 74′ Ionita), Joao Pedro, Simeone (dal 59′ Castro).

Ammoniti: Ceppitelli, Cigarini, Simeone, Kolarov, Pellegrini.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...