src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
McLaren Sainz Norris 2019

Dopo la gara di domenica a Suzuka i piloti McLaren parlano delle loro impressioni

Due punti di vista opposti quelli di Sainz e Norris che hanno chiuso la gara a Suzuka rispettivamente e 13°. Le due McLaren erano partite l’una accanto all’altra in settima e ottava posizione. Dopo una buona partenza dove entrambe superano Albon, Norris si perde un po’ e al 4° giro viene scansato dallo stesso Albon che si riprende la posizione.

LANDO NORRIS

“Una giornata frustrante. Ho fatto davvero un buon inizio e sono riuscito ad arrivare all’esterno di alcuni piloti alla prima curva. Poi c’è stato un contatto davanti a me, detriti e ragazzi che giravano (nota: contatto fra LEC-VER, C2, lap1). Ho dovuto rallentare, sfortunatamente, e ho rinunciato a una posizione o due, ma credo fosse ancora una P6. Nel caos, ho raccolto alcuni detriti nei freni, il che significava che dovevo fermarmi ai box il più presto possibile. Ho fatto quello che potevo, ma ho sempre lottato fino alla fine con le gomme e non sono riuscito a fare abbastanza progressi per tornare indietro. Alcuni aspetti positivi, alcuni aspetti negativi – ma buoni punti per la squadra da parte di Carlos. “

CARLOS SAINZ

“In generale è stata una giornata molto buona. Le qualifiche sono state estremamente difficili. Ci siamo assicurati una P7 e P8, chiaramente davanti ai nostri principali concorrenti. Più tardi, in gara, ho avuto una buona partenza sulla linea interna e ho combattuto di nuovo ruota a ruota con Hamilton.

“La seconda parte di gara è stata particolarmente forte, con un ottimo ritmo e sono riuscito a mantenere Leclerc dietro assicurandomi un altro P5. Sono molto contento di entrambi i risultati oggi, qualifiche e la gara, e l’unico aspetto negativo è che Lando non è riuscito a finire in punti a causa di una situazione sfortunata. La squadra chiaramente meritava un altro doppio punteggio qui in Giappone. Congratulazioni!”



Di Francesco Gatta

Nato a Napoli nel 1993, da sempre sono un appassionato di sport. Dall'atletica, con le Olimpiadi, fino ai motori. Ho iniziato a scrivere articoli sportivi nel Luglio 2019 occupandomi di Rugby e F1. Tra le infinite passioni che ho (troppe per il tempo che ho a disposizione!) c'è anche quella per le scienze naturali che seguo sempre con interesse.

Caricamento...