Vi spieghiamo tutte le decisioni che sono state prese dall’UEFA in merito a Europei, Coppe Europee e Campionati Nazionali. Ecco cosa dice il comunicato

Uscito il nuovo comunicato dell’UEFA in accordo con ECA, le leghe europee e la FIFPRO. Il testo spiega bene tutte le novità sui calendari dei prossimi mesi in ambito di nazionali e club. Vi abbiamo già annunciato lo spostamento dell’Europeo (qui l’articolo) e le date sulla finale di Champions e Europa League (qui l’articolo). Adesso vi elenchiamo nel dettaglio le misure prese.

Competizioni delle squadre nazionali

  1. Le gare di playoff per Euro 2020 in programma a Marzo verranno rimandare alla finestra di Giugno 2020, salvo diverse indicazioni.
  2. UEFA EURO 2020 verrà posticipato al 2021 con le gare in programma dal 11 Giugno al 11 Luglio 2021.
  3. Le giornate 3 e 4 di qualificazioni europee al Mondiale 2022 in programma nel Giugno 2021 saranno rinviate.
  4. Le finali di UEFA Nations League, quelle di Euro Under 21 e quelle dell’Europeo Femminile in programma tra il Giugno e il Luglio 2021 saranno rinviate.
  5. Tutti i club dovranno rilasciare i calciatori alle nazionali in accordo delle nuove programmazioni dei tornei.

Competizioni per club

  1. Tutte le parti in causa si impegneranno a completare i campionati nazionali e le coppe europee entra la fine della stagione vale a dire il termine del 30 Giugno 2020, qualora la situazione dovesse essere abbastanza sicura per la salute.
  2. Possibili limitazioni agli slot del calendario con pianificazioni delle gare dei campionati nazionali durante la settimana e le competizioni UEFA nei weekend.
  3. Eventuali adattamenti dei turni di qualificazione della UEFA Champions League 2020/21 e della UEFA Europa League in caso di completamento tardivo della stagione sportiva 2019/20, ovvero dopo il 30 giugno 2020.

Lavoro comune

  1. Un gruppo di lavoro composto da rappresentanti della UEFA, campionati e club sarà immediatamente istituito per esaminare le questioni relative al calendario e escogitare soluzioni che consentano la ripresa e / o la conclusione della stagione in corso in modo coerente.
  2. Un secondo gruppo di lavoro composto da rappresentanti della UEFA, campionati, club e giocatori sarà istituito in una fase successiva per valutare l’impatto economico, finanziario e regolamentare dell’epidemia COVID-19 e proporre misure per aiutare a mitigare le conseguenze della pandemia

Qui il comunicato ufficiale dell’UEFA:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...