Vi riassumiamo tutte le trattative di calciomercato che vedono invischiato il club bianconero. Pjanic pedina di scambio, Juve su Pogba e Aouar

Iniziamo una nuova rubrica con il punto sul mercato dei top club di Serie A. Vi racconteremo le possibili cessioni e i possibili acquisti, illustrandovi tutte le trattative. Ultimo approfondimento quello sulla Juventus di Sarri targata 2020/2021. Il centrocampo ha le porte girevoli: escono big e ne entreranno altri.

Cessioni

Il nome più caldo per il mercato in uscita bianconero è sicuramente Miralem Pjanic. Il bosniaco ha su di sé gli occhi di due club su tutti: Barcellona e Paris Saint Germain. La Juve non vuole venderlo ma ascolta le offerte che arrivano. Con i blaugrana è saltato lo scambio con Arthur poiché il brasiliano non si vuole muovere, Rakitic non interessa ai bianconeri, Semedo è valutato troppo. Dal fronte parigino invece pare si voglia inserire Paredes, pallino di Sarri, ma la Juve vuole 20-25 milioni più l’argentino.

Da non sottovalutare anche l’opzione Chelsea (già su Pjanic lo scorso anno) con Jorginho che potrebbe fare il viaggio contrario. Mandragora (riscattato dall’Udinese) e uno tra Rugani e Romero potrebbe essere inserito in uno scambio con la Roma per Cristante e Under/Kluivert. A centrocampo potrebbe partire anche Rabiot che non ha convinto e Ramsey in caso di offerta vantaggiosa. De Sciglio piace al Barcellona, Pellegrini potrebbe essere una pedina di scambio. Falsa invece la voce di un addio di Ronaldo. CR7 e Dybala sono considerati incedibili, Douglas Costa e Bernardeschi potrebbero partire mentre sembra sicuro l’addio di Higuain.

Acquisti

Paul Pogba è sicuramente il primo nome per la lista della Juve del prossimo anno. Il ritorno del Polpo è tuttavia molto difficile nonostante il ragazzo voglia soltanto la Juventus. Paratici proverà ad abbassare il prezzo del cartellino inserendo Rabiot e Douglas Costa. Il nuovo obiettivo invece è quello di Houssem Aouar, gioiellino del Lione. Il classe 98 ha impressionato tutto l’ambiente nella gara d’andata degli ottavi di Champions League e rispecchierebbe proprio il prototipo del centrocampista sarriano. Aoulas è un tipo duro con cui trattare ma l’incontro fisico del ritorno può velocizzare la trattativa.

Sul fronte italiano non si mollano le piste Zaniolo e Chiesa. Il centrocampista della Roma è il prescelto ma il club giallorosso finora fa resistenza. Sull’esterno della Fiorentina invece è il prezzo il nodo più importante. Asta per Tonali con l’Inter ma la liquidità dei nerazzurri (in caso di partenza di Lautaro) può fare la differenza. Willian può essere un occasione low cost per l’esterno d’attacco, Dembelè potrebbe essere una delle chiavi nella trattativa Pjanic-Barcellona. Non è da escludere un assalto a Marcus Thuram del Mönchengladbach. Aperta ancora la trattativa per portare Arkadiusz Milik in bianconero. Emerson Palmieri è il favorito da Paratici per l’esterno difensivo ma il Chelsea per ora fa muro. L’alternativa può essere Hector Bellerin, in rotta con l’Arsenal.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...