Ecco tutti i risultati della notte del 9 febbraio di regular season NBA 2020/21. Utah batte anche Boston e vola, bene Miami e Phila

Sono stati giocati 7 match di regular season NBA nella notte con le conferme delle prime delle rispettive Conference. Non si ferma la marcia inarrestabile dei Utah Jazz che vincono la sedicesima gara nelle ultime 17 partite battendo Boston a domicilio. La franchigia di Salt Lake City diventa la prima a vincere 20 gare in questa stagione e quest’oggi la fa guidata da un Donovan Mitchell ispirato. Dopo un primo tempo equilibrato, i Jazz escono fuori nella parte centrale del terzo quarto dove costruiscono un vantaggio cospicuo alla vittoria. Nel quarto i Celtics provano la rimonta ma Utah contiene e nel finale aumentano il divario.

Spida Mitchell è in gran serata e chiude con 36 punti (6 triple) e 9 assist a referto. Rudy Gobert mette una doppia-doppia da 18 punti e 12 rimbalzi, Ingles ottimo da 24 punti e 6 assist. Jaylen Brown ci prova per Boston ma non bastano i 33 punti e 8 rimbalzi, Tatum sigla 23 punti ma con il 35% al tiro, ancora male Kemba Walker.

Successo importante anche per la prima ad Est: i Philadelphia 76ers sbancano il campo dei Sacramento Kings. Philly parte a razzo ma nel secondo quarto subisce una pesante rimonta dei californiani. I Sixers allora reggono l’urto nel terzo periodo e la vincono nel finale con un grande parziale che ribalta la partita. Protagonista indiscusso Joel Embiid che fa segnare 25 punti, 17 rimbalzi e 6 assist e si candida fortemente all’MVP. Molto bene Tobias Harris da 22 punti e 10 rimbalzi, 22 anche per Seth Curry, 14 punti per Ben Simmons ma con 9 assist e 7 rimbalzi. Per SacTown il migliore è De’Aaron Fox con 34 punti e 10 assist, bene anche Hield e Bagley III.

Vittoria ccon sofferenza per Miami contro una New York gagliarda. Barrett infatti ha la palla del pareggio allo scadere ma la fallisce e consegna la win agli Heat. Jimmy Butler torna in serata playoff e trascina i suoi con 26 punti, 10 assist e 8 rimbalzi. Ottimo Adebayo con 19 punti e 6 rimbalzi, Olynyk mette 20 punti, 15 con 7 rimbalzi per Herro. Payton è il miglior realizzatore dei Knicks con 18 punti, serata storta al tiro per Randle. Secondo debutto in casacca Knicks per Derrick Rose dopo la trade da Detroit: la guardia in 14 minuti mette 14 punti, 3 assist, un rimbalzo, una palla rubata e una stoppata.

Caduta clamorosa e rovinosa dei Brooklyn Nets a Detroit. I Pistons dominano la gara sin dall’inizio e approfittano dell’assenza di Durant. Super prova per Jerami Grant con 32 punti, ottimo Wright da 22 punti, doppia-doppia per Plumlee. Torna Kyrie Irving ma i suoi 27 punti e 7 assist non sono sufficienti. Bene Harden con 24 punti, 12 assist e 6 rimbalzi. Golden State si prende la rivincita del giorno precedente e batte San Antonio in Texas. La squadra della Baia la vince nel secondo tempo con un +23 di margine. Steph Curry è il faro e fa segnare 32 punti, supportato dalle buone prove di Paschall e Wiggins su tutti. Male tutti negli Spurs, Rudy Gay best scorer.

Portland approfitta di un momento buio di Orlando e la batte con relativa facilità. Lillard in versione premium da segnare 36 punti e 5 rimbalzi, bene Trent Jr. Carmelo Anthony sigla 23 punti e diventa il dodicesimo miglior marcatore all time superando una leggenda come Oscar Robertson e avvicinando la Top Ten. Vucevic piazza la solita doppia-doppia da 27 punti e 15 rimbalzi, bene Terrence Ross. Successo netto infine per New Orleans su Houston. I Pelicans continuano la risalita nella zona playoff e oggi devono ringraziare un Josh Hart da 20 punti e 17 rimbalzi. Ingram mette 22 punti, Zion Williamson 20 con 7 assist. Wall e Gordon i migliori per i Rockets.

Tutti i risultati della notte:

Brooklyn Nets – Detroit Pistons 111-122

Top scorer: 32 pt. Grant (D), 27 pt. Irving (B)

New York Knicks – Miami Heat 96-98

Top scorer: 26 pt. Butler (M), 18 pt. Payton (NY)

Houston Rockets – New Orleans Pelicans 101-130

Top scorer: 22 pt. Ingram (NO), 25 pt. Wall (H)

Golden State Warriors – San Antonio 114-91

Top scorer: 32 pt. Curry (GS), 27 pt. Gay (SA)

Boston Celtics – Utah Jazz 108-122

Top scorer: 36 pt. Mitchell (U), 33 pt. Brown (B)

Orlando Magic – Portland Trail Blazers 97-106

Top scorer: 36 pt. Lillard (P), 27 pt. Vucevic (O)

Philadelphia 76ers – Sacramento Kings 119-111

Top scorer: 25 pt. Embiid (P), 34 pt. Fox (S)

Il secondo debutto di Rose con i Knicks:

Carmelo Anthony è il dodicesimo scorer all time:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...