src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
Ferrari Charles Leclerc

Il pilota Ferrari commenta i due spiacevoli episodi accaduti nello scontro diretto con la Red Bull di Perez.

Durante la gara al Red Bull Ring ,Charles Leclerc si e ritrovato per ben due volte di seguito la porta sbattuta in faccia da Sergio Perez, due azioni punite dagli Steward con 5s di penalità (10s in totale) e che sono costate al monegasco due “escursioni” sulla ghiaia.

Penso che Perez sia stato troppo aggressivo, infatti è stato penalizzato. Ogni volta che si apriva uno spiraglio ho provato ad infilarmi. Penso che anche Checo sappia di essere andato oltre il consentito e alla fine della gara ci siamo chiariti: sono cose che fanno parte del gioco...”

Il messicano era finito 10° davanti alla Ferrari di Charles, dopo essere stato a sua volta coinvolto in uno scontro con Norris per la P2, che lo ha mandato fuori in curva 4.

Charles, dopo i due episodi con Checo, non è più riuscito ad affiancarlo e questo è scappato via. Leclerc ha poi iniziato a lottare con Riccardo, ma senza successo, rimanendo ottavo.

Aver differenziato le strategie fra me e Carlos alla fine ha pagato in termini di risultato di squadra. Nelle fasi finali, con le Hard non riuscivo a passare Ricciardo e così ho lasciato a Carlos la chance di provarci, il che ha funzionato.

Quinto e ottavo non è un risultato per cui esaltarsi ma credo che oggi abbiamo fatto un buon lavoro. Stiamo lavorando duramente e ogni passo avanti che facciamo è importante. Dobbiamo continuare così e cercare di confermare il buon passo di gara mostrato qui anche nei prossimi Gran Premi.

Di Francesco Gatta

Nato a Napoli nel 1993, da sempre sono un appassionato di sport. Dall'atletica, con le Olimpiadi, fino ai motori. Ho iniziato a scrivere articoli sportivi nel Luglio 2019 occupandomi di Rugby e F1. Tra le infinite passioni che ho (troppe per il tempo che ho a disposizione!) c'è anche quella per le scienze naturali che seguo sempre con interesse.

Caricamento...