src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 23 ottobre di regular season NBA 2022/23. Successi per Cavs, Suns, Twolves e Warriors

La prima domenica di regular season NBA ci regala due capolista inattese ed i battute ad Ovest. Portland vince all’ultimo istante contro i Los Angeles Lakers in rimonta e ne apre la crisi ufficiale. I gialloviola erano in vantaggio di 7 punti a tre minuti dal termine e si sono dovuti arrendere al terzo KO di fila con i soliti problemi. Damian Lillard chiude la seconda gara consecutiva da 41 punti con 5 rimbalzi e una tripla da pure Dame Time. Jerami Grant ne mette 16 più il tiro della vittoria, bene Simons e Hart. LeBron James ci prova per i losangelini con 31 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, si rivede un discreto Anthony Davis da 22, 10 rimbalzi e 6 stoppate.

L’altra capolista della Western è Utah che supera dopo un supplementare New Orleans. I Jazz continuano a stupire nonostante la pesante ricostruzione: Clarkson prolunga la sfida all’overtime con una tripla a 33 secondi dalla fine, Olynyk la vince a 3 dalla fine del supplementare. Lauri Markkanen si prende la scena con 31 punti e 12 rimbalzi, ne mette 20 Olynyk, bene Clarkson, solo 9 secondi in campo per Simone Fontecchio. Ottima gara di McCollum nei Pelicans con 28 punti e 12 assist, Zion Williamson e Ingram escono per infortunio. Successo importante di Phoenix in casa dei Los Angeles Clippers. Devin Booker trascina i Suns con 35 punti, bene Ayton. Paul George non concede il bis nei losangelini anzi tira male, cronometrati Leonard e Wall.

Golden State vince il derby californiano contro Sacramento e si rilancia. Steph Curry è il protagonista con 33 punti e 5 rimbalzi, super Wiggins con 24 e 3 rubate, stessi punti anche per Poole dalla panca. DeAaron Fox è il migliore dei suoi con 26 punti e 10 assist, doppia-doppia per Sabonis con 19 e 14 rimbalzi, ancora buona gara per Keegan Murray. Minnesota non sbaglia in casa di Oklahoma City. Anthony Edwards si prende la squadra sulle spalle e caccia una prova da 30 punti e 11 rimbalzi. Gobert chiude con 15 punti e 15 rimbalzi, bene Towns, Nowell e Reid. Nei Thunder si vede l’assenza di Shai, Dort il migliore con 20 punti.

Ad Est Cleveland regola Washington in casa solo dopo un overtime. La schiacciata di Barton permette ai capitolini di prolungare la gara ma i Cavs hanno più energie e piazzano un 14-4. Donovan Mitchell è devastante con 37 punti e 5 rimbalzi, ok Jarrett Allen con 15 e 14 rimbalzi, Osman c’è. Beal è il leader dei Wizards con 27 punti, 18 e 11 rimbalzi per Porzingis. Cade invece Atlanta in casa contro Charlotte. Gli Hornets giocano due ottimi quarti centrali con Kelly Oubre Jr da 24 punti e 10 rimbalzi. Ottimo Richards dalla panca con 20 e 11 rimbalzi, 18 punti e 6 assist per Dennis Smith Jr. Trae Young ci prova per gli Hawks con 28 punti e 9 assist, 19 per Dejounte Murray.

I risultati della notte:

Portland Trail Blazers – Los Angeles Lakers 106-104

Top scorer: Lillard 41 pt. (P), James 31 pt. (LAL)

Charlotte Hornets – Atlanta Hawks 126-109

Top scorer: Oubre Jr 24 pt. (C), Young 28 pt. (A)

Washington Wizards – Cleveland Cavaliers 107-117 OT

Top scorer: Mitchell 37 pt. (C), Beal 27 pt. (W)

Utah Jazz – New Orleans Pelicans 122-121 OT

Top scorer: Markkanen 31 pt. (U), McCollum 28 pt. (NO)

Minnesota Timberwolves – Oklahoma City Thunder 116-106

Top scorer: Edwards 30 pt. (M), Dort 20 pt. (OKC)

Sacramento Kings – Golden State Warriors 125-130

Top scorer: Curry 33 pt. (GS), Fox 26 pt. (S)

Phoenix Suns – Los Angeles Clippers 112-95

Top scorer: Booker 35 pt. (P), Morris Sr. 22 pt. (LAC)

I 41 punti di Damian Lillard:

L’overtime di Jazz-Pelicans:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...