src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 23 novembre di regular season NBA 2022/23. Successi per Atlanta, Brooklyn, Denver, Golden State e Miami

Nottata ricchissima di NBA complice lo stop di domani per il Thanksgiving. Boston vola sempre più in testa ad Est dopo il successo interno contro Dallas. Jayson Tatum è il protagonista assoluto con 37 punti, 13 rimbalzi e 5 assist coadiuvato da un Jaylen Brown da 31-4-4. Buone le gare di Smart da 13 punti e 9 assist, Brogdon ne mette 13 con 6 rimbalzi. Sul lato Mavs risponde Luka Doncic con 42 punti, 8 rimbalzi e 9 assist, molto bene Wood da 26 e 12 rimbalzi, 15-4-4 per Dinwiddie.

Cleveland tiene il passo piegando nettamente Portland. Donovan Mitchell è caldo con 34 punti, Garland inventa con 24 e 12 assist, super Jarrett Allen da 24 e 13 rimbalzi. Jusuf Nurkic ci prova per i Blazers con 22 punti e 6 rimbalzi, 21 e 3 rubate per Grant, bene Simons con 20 punti e 6 assist. Trionfo anche per Atlanta che ferma la striscia vincente di Sacramento. Trae Young fa il fenomeno e piazza 35 punti e 7 assist, 15 più 7 rimbalzi e 3 rubate per Dejounte Murray, doppie per Capela e Hunter. Malik Monk è il migliore dei Kings con 27 punti e 4 assist, 18-5-5 per un Fox impreciso, Sabonis mette 15 punti più 13 rimbalzi e 7 assist.

Brooklyn espugna il campo di Toronto è si rilanciano. Successo netto per i Nets nel segno del ritrovato Kyrie Irving da 29 punti, Claxton ne sigla 14, 12 rimbalzi e 4 stoppate, si contiene Kevin Durant. Gary Trent Jr è il best scorer dei Raptors con 19 punti, bene Boucher con 12 e 16 rimbalzi, 15 e 5 rimbalzi per Anunoby. Chicago vince a sorpresa in casa della seconda Milwaukee. DeMar DeRozan gioca una gara importante da 36 punti, 8 assist e 2 stoppate, 18 punti a testa per LaVine e Vucevic. Giannis Antetokounmpo non si risparmia per i Bucks con 36 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, 20 e 7 rimbalzi per Brook Lopez, Holiday piazza 14 punti e 11 assist.

Miami ha la meglio in casa contro Washington. Kyle Lowry continua a mostrare un buon momento di forma con 28 punti e 6 rimbalzi, ottimo Martin con 24 e 9 rimbalzi. Tyler Herro piazza 17 punti, 15 e 11 rimbalzi per Adebayo. Kuzma guida I Wizards con 33 punti e 7 rimbalzi, 21 e 9 rimbalzi per Porzingis. Charlotte sorprende Philadelphia e porta a casa una vittoria importante. Terry Rozier guida con 22 punti e 6 assist, 19 e 6 rimbalzi per PJ Washington, doppie-doppie per Plumlee e Richards. Shake Milton è il migliore dei Sixers con 22 punti, 7 rimbalzi e 9 assist, 20 più 6 rimbalzi e 4 rubate per Melton, Tobias Harris ne sigla 19.

Detroit è l’ultima squadra ad Est a trovare la vittoria e lo fa in casa di una Utah in ottima forma. Bojan Bogdanovic brilla con 23 punti e 5 rimbalzi, 21 per un Kevin Knox in buona forma. Marvin Bagley piazza 19 punti e 6 rimbalzi, 18 invece per Burks, 16-5-6 per un sempre più pronto Ivey. Malik Beasley è il migliore dei Jazz con 29 punti, 11 rimbalzi e 5 assist partendo dalla panchina. Clarkson piazza 24 punti, 17 e 12 assist per Sexton, sottotono Markkanen. Molto buona invece la gara di Simone Fontecchio che in 11 minuti piazza 10 punti e 2 rimbalzi con 2/3 da tre.

Denver supera Oklahoma City ma solo dopo un overtime. Gordon prolunga la gara al supplementare poi i Nuggets la vincono con forza. Nikola Jokic domina e sfiora la tripla doppia con 39 punti, 10 rimbalzi e 9 assist. Benissimo Aaron Gordon con 31 punti e 8 rimbalzi, Bruce Brown chiude in tripla con 17, 13 rimbalzi e 10 assist. Shai Gilgeous-Alexander gioca la solita gara top da 31 punti, 7 rimbalzi e 11 assist, Joe lo segue con 21 punti. Dort piazza 18 punti e 7 rimbalzi, 16 per Jalen Williams. New Orleans sotterra San Antonio e vola sempre più ad Ovest. Zion Williamson domina con 32 punti e 11 rimbalzi, 22 e 10 rimbalzi per Valaciunas. Molto bene Graham con 21 punti, 17 e 10 assist per Ingram. Devin Vassell è il top scorer dei Spurs con 26 punti e 8 assist, 21 per McDermott.

Minnesota espugna il campo di Indiana e conferma i miglioramenti. Karl Anthony Towns guida con 23 punti, 11 rimbalzi e 8 assist, Gobert in palla con 21 e 16 rimbalzi. Edwards si ferma a 19 punti e 7 rimbalzi, 18 per McDaniels, 15 e 12 assist di Russell. Myles Turner domina sotto canestro per i Pacers con 31 punti e 7 rimbalzi, 21 per Mathurin, 10 e 14 assist di Haliburton. Infine si rialza Golden State che ha la meglio in casa contro i Los Angeles Clippers. Andrew Wiggins brilla con 31 punti, 22 con 6 rimbalzi e 9 assist per Steph Curry. Klay Thompson segue con 18 punti, Draymond Green smista 12 assist. Marcus Morris è il miglior realizzatore dei losangelini con 19 punti, 17 e 7 rimbalzi per Powell, stessi punti per Mann.

I risultati della notte:

Philadelphia 76ers – Charlotte Hornets 101-107

Top scorer: Rozier 22 pt. (C), Milton 22 pt. (P)

Portland Trail Blazers – Cleveland Cavaliers 96-114

Top scorer: Mitchell 34 pt. (C), Nurkic 22 pt. (P)

Minnesota Timberwolves – Indiana Pacers 115-101

Top scorer: Towns 23 pt. (M), Turner 31 pt. (I)

Sacramento Kings – Atlanta Hawks 106-115

Top scorer: Young 35 pt. (A), Monk 27 pt. (S)

Dallas Mavericks – Boston Celtics 112-125

Top scorer: Tatum 37 pt. (B), Doncic 42 pt. (D)

Washington Wizards – Miami Heat 105-113

Top scorer: Lowry 28 pt. (M), Kuzma 33 pt. (W)

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 112-98

Top scorer: Irving 29 pt. (B), Trent Jr 19 pt. (T)

Chicago Bulls – Milwaukee Bucks 118-113

Top scorer: DeRozan 36 pt. (C), G. Antetokounmpo 36 pt. (M)

Denver Nuggets – Oklahoma City Thunder 131-126 OT

Top scorer: Jokic 39 pt. (D), Gilgeous-Alexander 31 pt. (OKC)

New Orleans Pelicans – San Antonio Spurs 129-110

Top scorer: Williamson 32 pt. (NO), Vassell 26 pt. (SA)

Detroit Pistons – Utah Jazz 125-116

Top scorer: Bogdanovic 23 pt. (D), Beasley 29 pt. (U)

Los Angeles Clippers – Golden State Warriors 107-124

Top scorer: Wiggins 31 pt. (GS), Morris Sr. 19 pt. (LAC)

Il duello Tatum-Doncic:

Il duello DeRozan-Antetokounmpo:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...