src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 28 dicembre di regular season NBA 2022/23. Bene Heat, Nets e Warriors, cadono Bucks, Nuggets e Suns

La NBA torna in campo con una grande nottata. Brooklyn vince la decima gara di fila in casa di Atlanta e si prende il secondo posto ad Est. Successo sofferto e risicato nel finale per i Nets che sfruttano prima l’errore dalla lunetta di Dejounte Murray e poi la tripla dello stesso ex Spurs. Kyrie Irving è il migliore con 28 punti, 5 rimbalzi e 8 assist, 26 con 16 rimbalzi, 8 assist e 2 stoppate di Kevin Durant. Molto bene Nic Claxton con 17 punti, 10 rimbalzi e 6 stoppate, 12 per Mills, 10 e 5 rimbalzi di Ben Simmons. Senza Trae Young, Dejounte Murray guida gli Hawks con 24 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. John Collins mette 21 punti e 8 rimbalzi, 18 con 13 rimbalzi e 3 stoppate per Okongwu, 14 a testa per Bogdanovic e Johnson.

Quarta sconfitta di fila per Milwaukee che cede dopo un supplementare a Chicago. I Bulls recuperano 11 punti negli ultimi 2 minuti e la prolungano grazie al pareggio firmato dalla schiacciata di Dosunmu. Al supplementare un DeRozan ispirato trascina la WindyCity alla vittoria e fa scivolare i Bucks in classifica. DeMar DeRozan è straordinario con 42 punti, 10 rimbalzi, 5 assist, 2 rubate e 2 stoppate. LaVine piazza 24 punti, Vucevic bene con 15, 14 rimbalzi, 5 rimbalzi e 3 stoppate, 12 di Dragic. Giannis Antetokounmpo fa il possibile per i Bucks con 45 punti, 22 rimbalzi e 7 assist, 20 e 11 rimbalzi per Portis. Brook Lopez sigla 14 punti, 6 rimbalzi e 4 stoppate, 13 per Grayson Allen, assente Holiday.

Miami regola agilmente i Los Angeles Lakers e torna nei posti dove aveva ambizione di stare. Vittoria a senso unico per gli Heat che comandano dal principio e mollano a risultato acquisito. Jimmy Butler è onnipresente con 27 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 6 rubate, Adebayo domina sotto canestro con 23, 14 rimbalzi e 2 stoppate. Tyler Herro piazza 18 punti, 9 assist e 2 rubate, 13 e 6 rimbalzi per Martin, 12 di Vincent. Nei Lakers comanda sempre LeBron James con 27 punti, 9 rimbalzi e 6 assist, 15 e 8 assist di Westbrook. Schröder piazza 15 punti, 14 di Brown Jr, 11 e 8 rimbalzi di Tom Bryant.

Washington distrugge Phoenix con due parziali monstre nel primo e nel quarto quarto. Rui Hachimura mette giù 30 punti e 5 rimbalzi, 22 con 5 rimbalzi e 7 assist per Kuzma. Porzingis chiude con 22 punti e 6 rimbalzi, 14 con 8 rimbalzi e 3 stoppate di Gafford, 12-6-8 di Morris. DeAndre Ayton è il migliore dei Suns con 31 punti, 7 rimbalzi e 2 rubate, 20 con 6 assist, 2 rubate e 2 stoppate di Chris Paul. Mikal Bridges piazza 17 punti e 5 assist, Washington Jr ultimo in doppia cifra a quota 10. Detroit domina Orlando in casa e lo fa con una prova di forza. Alec Burks comanda con 32 punti, 4 assist e 2 rubate, 28 e 8 rimbalzi per Bey. Bojan Bogdanovic piazza 14 punti e 5 assist, 11 a testa per Diallo e Stewart, Duren prende 18 rimbalzi. Franz Wagner ci prova per i Magic con 19 punti e 6 rimbalzi, 16 e 8 rimbalzi per Carter Jr, 11 e 6 rimbalzi di Bol Bol. Paolo Banchero chiude un’altra prova non troppo entusiasmante con 15 punti, 5 rimbalzi, 2 assist, una rubata e una stoppata.

Ad Ovest New Orleans trionfa all’ultimo istante contro Minnesota e si prende il primato condiviso in testa. I Pelicans si aggrappano ad uno Zion che segna gli ultimi 14 punti di squadra e li trascina alla vittoria grazie anche all’errore finale di Edwards. Zion Williamson chiude la sua gara con 43 punti e 5 assist a referto, 21 per Trey Murphy III, 20 e 6 assist di McCollum. Valaciunas piazza 12 punti e 11 rimbalzi, 12 e 7 invece di Marshall. Nei Twolves Anthony Edwards guida con 27 punti e 6 rimbalzi, 27 anche per D’Angelo Russell. McDaniels piazza 19 punti e 7 rimbalzi, 14 per Norwell, 13 e 6 di Reid.

Denver crolla a Sacramento dopo una super rimonta dei Kings e perde il primato solitario. Decisivo il libero di Monk a 7 decimi dalla fine e la tripla fallita sulla sirena da Jokic. Malik Monk piazza 33 punti ma l’MVP è DeAaron Fox con 31 e 13 assist. Super gara anche per Sabonis con 31 punti, 10 rimbalzi e 5 assist, il resto del roster fa da contorno. Nikola Jokic fa il possibile per i Nuggets con 40 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, 20 e 11 assist per Hyland. Michael Porter Jr segue con 19 punti, 7 rimbalzi e 3 stoppate, 14 per Nnaji. Infine Golden State piega ancora Utah e si riprende la zona play-in. Vittoria deu Warriors arrivata grazie ad un parziale di 10-0 a metà quarto periodo che stravolge la gara. Jordan Poole piazza 26 punti, ottimo DiVincenzo con 19 e 2 rubate. Jerome chiude con 17 punti e 7 rimbalzi, 11 per Baldwin Jr, 10 anche per Lamb. Nei Jazz non basta un grande Lauri Markkanen da 29 punti e 16 rimbalzi, 22 per Clarkson. Vanderbilt piazza 10 punti e 9 rimbalzi, 11 per Sexton, assente Fontecchio.

I risultati della notte:

Orlando Magic – Detroit Pistons 101-121

Top scorer: Burks 32 pt. (D), F. Wagner 19 pt. (O)

Phoenix Suns – Washington Wizards 102-127

Top scorer: Hachimura 30 pt. (W), Ayton 31 pt. (P)

Brooklyn Nets – Atlanta Hawks 108-107

Top scorer: Irving 28 pt. (B), D. Murray 24 pt. (A)

Los Angeles Lakers – Miami Heat 98-112

Top scorer: Butler 27 pt. (M), James 27 pt. (LAL)

Milwaukee Bucks – Chicago Bulls 113-119 OT

Top scorer: DeRozan 42 pt. (C), G. Antetokounmpo 45 pt. (M)

Minnesota Timberwolves – New Orleans Pelicans 118-119

Top scorer: Williamson 43 pt. (NO), Russell 27 pt. (M)

Utah Jazz – Golden State Warriors 107-112

Top scorer: Poole 26 pt. (GS), Markkanen 29 pt. (U)

Denver Nuggets – Sacramento Kings 126-127

Top scorer: Monk 33 pt. (S), Jokic 40 pt. (D)

I 43 punti di Williamson:

Il finale di Bucks-Bulls:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...