src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Generation Awards 2022: la rassegna delle eccellenze sportive di quest’anno prosegue con il Wrestling, ecco chi è il Wrestler of The Year

Il 2022 sta per volgere al termine ed anche quest’anno, come da tradizione, è giunto il momento dei Generation Awards. La nostra personale rassegna delle eccellenze sportive prosegue con la categoria di ‘Wrestler of The Year’, l’ultimo appuntamento dei nostri Awards per quanto riguarda il Wrestling.

The Generational Talent

Il 2022 è stato a mio avviso l’anno di MJF, l’attuale AEW World Champion si è distinto più di ogni altro Wrestler per la sua capacità di creare momenti iconici, una costante da tre anni a questa parte. Ogni singola apparizione di MJF si è tramutato in un’occasione speciale, imperdibile e memorabile. Lo dico senza alcun dubbio, in futuro MJF sarà presente nella ristrettissima lista degli ‘All Time Greats’ di questa disciplina.

I momenti iconici di cui MJF si è reso protagonista

I promo nella rivalità con CM Punk (il miglior feud dell’anno), il segmento dell’impiccagione del Best in The World che ha battezzato MJF come ‘Devil Himself’, la pipebomb contro Tony Khan, lo splendido ritorno di All Out 2022 nei panni del Joker, il segmento in cui ha tradito William Regal. I momenti appena citati sono state fotografie che rimarranno per sempre impresse nella storia del Wrestling e tutto ciò avvalora quanto detto poc’anzi, l’anno di MJF è stato costellato da momenti iconici di cui si è reso protagonista dimostrandosi come la stella più brillante di tutte. Lo splendido anno di MJF è stato avvalorato anche da match memorabili come il primo scontro con CM Punk. Il Salt of The Earth fu il primo a sconfiggere il Best in The World dal suo ritorno in ring dopo 7 anni e mezzo di inattività ed è doveroso ricordare che il tutto si svolse in quel di Chicago. L’epica rivalità tra MJF e CM Punk proseguì con il Dog Collar Match di AEW Revolution 2022, incontro che ha ricevuto grandi apprezzamenti dai fan e dalla critica. La ciliegina sulla torta per MJF è stata la vittoria del titolo mondiale in quel di Full Gear 2022 contro Jon Moxley, il momento in cui abbiamo assistito all’inizio del suo ‘Reign of Terror’. Il Generational Talent è riuscito anche a conquistare per il quarto anno di fila il Dynamite Diamond Ring nel Winner Takes All Match contro Ricky Starks, l’altra futura colonna portante della AEW.

Male Wrestler of The Year, il nostro albo d’oro

2022 – MJF

2021 – Roman Reigns e Kenny Omega

2020 – Randy Orton

2019 – ‘The Fiend’ Bray Wyatt

Caricamento...