src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 2 gennaio di regular season NBA 2022/23. Ok Heat, Lakers, Mavs, Nets, Sixers e Warriors

Nottata clamorosa e storica in NBA con tanto da raccontare. Noi vi abbiamo raccontato in diretta il successo di New York contro Phoenix (qui gli highlights). Brooklyn trionfa per la dodicesima gara di fila e si sbarazza facilmente di San Antonio. Match a senso unico e senza alcun dubbio sul risultato con i Nets in gran spolvero. Kyrie Irving comanda con 27 punti e 8 rimbalzi, lo segue Durant con 25, 11 assist e 3 rubate. TJ Warren è in palla con 18 punti, 2 rubate e 2 stoppate, 16 per Seth Curry, 10 e 3 stoppate di Claxton. Keldon Johnson è il migliore degli Spurs con 22 punti e 4 rimbalzi, 14 per Vassell, in doppia cifra anche Collins e Richardson.

Cleveland ha bisogno di un overtime per piegare la resistenza di Chicago. I Bulls partono forte e vanno avanti di 18 all’intervallo lungo, i Cavs piazzano la rimonta nella ripresa. Il pareggio arriva allo scadere grazie al libero sbagliato apposta da Mitchell per il tap-in dello stesso ex Jazz. Cleveland la vince poi di slancio nel supplementare dominando. Ottava prestazione di sempre nella storia del NBA per Donovan Mitchell che mette 71 punti più 8 rimbalzi e 11 assist. Jarrett Allen collabora con 21 punti e 8 rimbalzi, 19 per Osman, 12 e 17 rimbalzi per Kevin Love. Ai Bulls non bastano i 44 punti, 4 assist e 4 rubate di DeRozan, 26-6-6 per LaVine. Vucevic sigla 20 punti e 13 rimbalzi, 11 e 5 assist per Dosunmu.

Trionfo importante per Philadelphia in casa contro New Orleans. I Sixers partono bene, si fanno rimontare a metà gara ma nel finale consolidano la vittoria. Joel Embiid è sempre protagonista con 42 punti, 11 rimbalzi e 5 assist, 27 e 8 assist per Harden. Bene Niang con 15 punti e 5 rimbalzi, 12 di Maxey, uno in meno per Melton. Zion Williamson fa il possibile per i Pelicans con 26 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, 26 e 6 assist anche per McCollum. Valaciunas sigla 12 punti, 12 rimbalzi e 3 stoppate, 10 a testa per Hayes e Marshall. Quarta vittoria di fila per Indiana che piega Toronto grazie ad un ultimo quarto di livello. Successo collettivo dei Pacers con Bennedict Mathurin da 21 punti, 19 e 5 rimbalzi per Hield, 18 e 10 rimbalzi di Turner. Haliburton sigla 16 punti, 6 rimbalzi e 8 assist, 15 per McConnell, 11 più 11 rimbalzi di Jalen Smith. Gary Trent Jr è il top scorer dei Raptors con 32 punti e 5 rimbalzi, 26 con 7 rimbalzi e 7 assist per Siakam. Scottie Barnes fa bene con 23 punti, 8 rimbalzi, 8 assist e 2 stoppate, 17 e 8 rimbalzi per Anunoby.

Miami espugna il campo dei Los Angeles Clippers in una gara strana. Primo tempo tutto a suffragio degli Heat, nel terzo quarto però parziale di +20 per i losangelini che si rimettono davanti ma nel finale la squadra di Spoelstra la porta a casa con merito. Bam Adebayo domina con 31 punti e 13 rimbalzi, 23 e 7 rimbalzi per Tyler Herro. Ok Oladipo con 15 punti e 5 rimbalzi, 13 e 8 rimbalzi per Strus, 9 e 6 assist di Butler. Paul George è il migliore dei Clippers con 25 punti, 7 assist e 3 rubate, 14 e 7 rimbalzi per Morris, 10 e 7 rimbalzi di Zubac. Settima vittoria di fila per Dallas che trionfa in un altro derby texano contro Houston. I Rockets fanno meglio nella prima parte ma poi si sciolgono ed escono fuori le qualità superiori dei Mavericks. Luka Doncic continua a trascinare con 39 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, super Wood con 21, 7 rimbalzi e 5 stoppate. Tim Hardaway Jr mette anche lui 21 punti, solo 11 invece per Dinwiddie. Kevin Porter Jr fa il possibile per Houston con 25 punti, 6 rimbalzi, 6 assist e 3 rubate, 20 e 5 rimbalzi per Jalen Green. Eric Gordon piazza 19 punti, 16 con 6 rimbalzi e 5 assist di Sengun.

Portland distrugge Detroit è si rimette in riga per gli obiettivi. Jerami Grant è caldo e piazza 36 punti, 30 e 5 rimbalzi invece per Anfernee Simons. Damian Lillard è in serata condivisione con 19 punti, 5 rimbalzi, 10 assist e 4 rubate, bene Eubanks con 10 più 10 rimbalzi, 4 rubate e 3 stoppate. Bojan Bogdanovic è sempre il leader dei Pistons con 21 punti, 19 per Burks, 16 invece per Diallo. Jaden Ivey piazza 13 punti, l’altro rookie Duren prende invece 11 rimbalzi. Quinta vittoria consecutiva per Golden State in casa contro Atlanta ma in un match assurdo dopo 2 overtime. I Warriors sono meglio nel primo tempo ma gli Hawks con un gran terzo quarto la pareggiano. Il finale di tempo è concitato e una tripla di DiVincenzo a 7 decimi dal termine porta la gara al supplementare. Qui ancora botta e risposta delle due squadre e la parità non si schioda dopo i due liberi di Trae Young. Nel secondo overtime la gara va allo stesso modo ma sull’ultima azione il layup di Kevin Looney consegna la gara a Steve Kerr. Klay Thompson è incontenibile con 54 punti e 8 rimbalzi con 10 triple a segno, 28 con 6 rimbalzi e 5 assist per Poole. Looney chiude con 14 punti e 20 rimbalzi, 17 e 7 rimbalzi per Lamb, Draymond Green sigla 13 rimbalzi, 11 assist, 2 rubate e 3 stoppate. Trae Young termina con 30 punti, 7 rimbalzi e 14 assist per gli Hawks, 25 e 13 rimbalzi di Collins. Dejounte Murray piazza 25 punti, 10 rimbalzi e 7 assist, 21 di Bogdanovic, 17 per Hunter, 16 con 12 rimbalzi e 3 stoppate per Okongwu.

Crolla la capolista Denver che cede in casa di Minnesota. Cruciale l’ultimo quarto di maggiore spinta dei Twolves per firmare l’allungo decisivo. Anthony Edwards è sempre pronto con 29 punti, 10 rimbalzi e 5 assist, 21 per McDaniels. Kyle Anderson sigla 19 punti, 8 assist e 3 rubate, 17 per Nowell, ancora male Gobert. Nikola Jokic è meno efficiente di altre volta ma chiude con 24 punti, 7 rimbalzi e 9 assist, 18 e 6 rimbalzi per Hyland. Michael Porter Jr mette anche lui 18 punti, 14 per Jamal Murray, 12 con 16 rimbalzi e 6 assist per Aaron Gordon. Infine successo dei Los Angeles Lakers in casa di Charlotte. Vittoria agevole per i gialloviola che mollano gli ormeggi sono a risultato già acquisito. LeBron James continua ad avvicinare record con 43 punti, 11 rimbalzi e 6 assist, 18 e 15 rimbalzi per Tom Bryant. Reaves bene con 15 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, 15 e 5 assist per Schröder, 12 e 3 rubate per Brown Jr. Terry Rozier è il miglior realizzatore degli Hornets con 27 punti, 24 con 7 rimbalzi, 6 assist e 3 rubate per LaMelo Ball. Plumlee sigla 18 punti e 14 rimbalzi, 12 per Washington, 10 e 7 rimbalzi per McDaniels.

I risultati della notte:

Phoenix Suns – New York Knicks 83-102

Top scorer: Randle 28 pt. (NY), Ayton 12 pt. (P)

Los Angeles Lakers – Charlotte Hornets 121-115

Top scorer: James 43 pt. (LAL), Rozier 27 pt. (C)

Chicago Bulls – Cleveland Cavaliers 134-145 OT

Top scorer: Mitchell 71 pt. (Cl), DeRozan 44 pt. (Ch)

Toronto Raptors – Indiana Pacers 114-121

Top scorer: Mathurin 21 pt. (I), Trent Jr 32 pt. (T)

New Orleans Pelicans – Philadelphia 76ers 111-120

Top scorer: Embiid 42 pt. (P), Williamson 26 pt. (NO)

San Antonio Spurs – Brooklyn Nets 103-139

Top scorer: Irving 27 pt. (B), K. Johnson 22 pt. (SA)

Dallas Mavericks – Houston Rockets 111-106

Top scorer: Doncic 39 pt. (D), K. Porter Jr 25 pt. (H)

Denver Nuggets – Minnesota Timberwolves 111-124

Top scorer: Edwards 29 pt. (M), Jokic 24 pt. (D)

Atlanta Hawks – Golden State Warriors 141-143 2OT

Top scorer: Thompson 54 pt. (GS), Young 30 pt. (A)

Detroit Pistons – Portland Trail Blazers 106-135

Top scorer: Grant 36 pt. (P), Bogdanovic 21 pt. (D)

Miami Heat – Los Angeles Clippers 110-100

Top scorer: Adebayo 31 pt. (M), George 25 pt. (LAC)

I 71 punti di Donovan Mitchell:

Il finale di Hawks-Warriors:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...