src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 9 gennaio di regular season NBA 2022/23. Vincono Bucks, Celtics, Grizzlies, Kings e Pelicans

La notte di NBA ci offre tante contender in campo e tutte vincenti. Denver infatti interrompe la striscia di vittorie ds Los Angeles Lakers e si tiene il primato. I Nuggets gestiscono la gara dal primo all’ultimo minuto e non hanno mai problemi contro i gialloviola privi anche di LeBron James. Jamal Murray è in gran serata e piazza 34 punti e 7 rimbalzi, tripla-doppia per Jokic con 14, 11 rimbalzi e 16 assist. Caldwell-Pope piazza 16 punti, 15 e 7 rimbalzi per Brown, 12 e 7 rimbalzi per Michael Porter Jr, ok Gordon e Hyland. Nei Lakers il più positivo è Russell Westbrook con 25 punti, 7 rimbalzi e 7 assist, 17 e 10 rimbalzi per Thomas Bryant. Nunn piazza 15 punti e 3 rubate, 14 invece per Christie e Schröder.

Memphis non sbaglia in casa contro San Antonio e resta incollata ai Nuggets. I Grizzlies partono subito forte e mettono la gara in cassaforte, gli Spurs riescono solo ad accorciare nella ripresa ma la gara non è mai in discussione. Tyus Jones guida con 24 punti, 6 assist e 3 rubate, 16 con 6 rimbalzi e 5 stoppate per Jackson Jr. Brooks sigla 15 punti, 5 rimbalzi e 3 rubate, 15 anche per Bane, 13 e 15 rimbalzi di Adams, bene anche Aldama e Ziaire Williams. L’altro Jones in campo, Tre, è il top scorer dei texani con 18 punti e 7 assist, 16-5-5 per Richardson. Poeltl piazza 13 punti e 7 rimbalzi, 13 e 5 per Langford, 12 invece per Branham.

New Orleans non resta a guardare e travolge Washington a domicilio. I Pelicans dilagano nel secondo quarto dopo aver studiato la situazione nel primo e poi proseguono con lo stesso ritmo nella ripresa. CJ McCollum è caldo con 34 punti e 5 rimbalzi, 27 e 12 rimbalzi per un dominante Valaciunas. Naji Marshall piazza 18 punti, 11 e 6 assist per Graham. 10-4-5 di Alvarado. Kristaps Porzingis è il migliore dei Wizards con 23 punti e 10 rimbalzi, 19 e 8 rimbalzi per Kuzma. Kispert mette 17 punti e 5 rimbalzi, 13 e 9 assist di Morris, 13 anche per Gafford.

Trionfo netto anche per Sacramento che distrugge Orlando fra le mura amiche. I Kings partono fortissimo, piazzano 72 punti nel primo tempo e un +20 di vantaggio. La ripresa è solo formalità per i californiani che aumentano anche il loro vantaggio vista l’arrendevolezza dei Magic. Harrison Barnes piazza 30 punti in una serata da cecchino, 15 per Keegan Murray. Monk ottimo con 14 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, 14 e 5 rimbalzi per Lyles, 14 anche per Huerter. Sabonis sigla 12 punti, 10 rimbalzi e 8 assist, 11 e 9 assist di Fox, 11 e 9 rimbalzi invece per Metu. Paolo Banchero è ancora il meno peggio dei Magic con 17 punti, 8 rimbalzi, 4 assist e 3 rubate, 16 e 5 assist per Fultz. Ok Carter Jr con 15 punti, 7 rimbalzi e 3 stoppate, 16 per Franz Wagner, 12 e 6 rimbalzi per il fratello Mo, 14 punti invece per Suggs.

Ad Est Boston trova la terza vittoria di fila piegando Chicago e consolidando la prima posizione. Match molto equilibrato che i Celtics però gestiscono sin dalle prime battute ma con i Bulls sempre incollati. I leprecauni la portano a casa infatti solo nell’ultimo minuto con un 6-0 di parziale che tiene a riparo da rimonta. Jayson Tatum è trascinante con 32 punti, 8 rimbalzi e 7 assist, Grant Williams lo aiuta con 20 e 8 rimbalzi. Jaylen Brown meno brillante di altre volte ma chiude con 19 punti e 5 rimbalzi, 11 e 7 rimbalzi per Brogdon, bene Horford e Derrick White. Zach LaVine prova a tenere in vita i Bulls con 27 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, 21 e 13 rimbalzi per Vucevic. DeRozan chiude con 13 punti, 10 e 3 rubate per Pat Williams, male la panchina.

Infine Milwaukee si rialza ed espugna il parquet di New York. Successo sofferto ed in rimonta per i Bucks che la spuntano solo nel finale grazie alla gran precisione ai liberi. Giannis Antetokounmpo guida la banda con 22 punti, 10 rimbalzi e 5 assist, 17 con 7 rimbalzi e 3 rubate per Brook Lopez. Ingles piazza 17 punti e 5 assist, 15 con 5 rimbalzi e 9 assist per Jrue Holiday, 11 più 11 rimbalzi di Connaughton. Non basta ai Knicks un Jalen Brunson da 44 punti e 7 rimbalzi, 25 con 16 rimbalzi e 5 assist per un sempre positivo Randle. Quickley piazza 23 punti, Mitchell Robinson prende 8 rimbalzi poi il vuoto.

I risultati della notte:

New Orleans Pelicans – Washington Wizards 132-112

Top scorer: McCollum 34 pt. (NO), Porzingis 23 pt. (W)

Chicago Bulls – Boston Celtics 99-107

Top scorer: Tatum 32 pt. (B), LaVine 27 pt. (C)

Milwaukee Bucks – New York Knicks 111-107

Top scorer: G. Antetokounmpo 22 pt. (M), Brunson 44 pt. (NY)

San Antonio Spurs – Memphis Grizzlies 113-121

Top scorer: Ty. Jones 24 pt. (M), Tr. Jones 18 pt. (SA)

Los Angeles Lakers – Denver Nuggets 109-122

Top scorer: Murray 34 pt. (D), Westbrook 25 pt. (LAL)

Orlando Magic – Sacramento Kings 111-136

Top scorer: Barnes 30 pt. (S), Banchero 17 pt. (O)

I 34 punti di Jamal Murray:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...