src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 10 gennaio di regular season NBA 2022/23. Ok Clippers, Heat, Jazz, Magic, Raptors e Sixers

La notte del 10 gennaio ci regala ben 7 gare da analizzare con attenzione. Partiamo da Ovest dove i Los Angeles Clippers spezzano la striscia negativa piegando Dallas. I losangelini giocano un super primo tempo da +22 che li tiene a riparo anche dal rientro dei Mavs nella ripresa. Kawhi Leonard è il trascinatore assoluto con 33 punti, 9 rimbalzi e 4 rubate aiutato da un Norman Powell da 27 punti. Mann piazza 12 punti e 5 rimbalzi, 12 anche per Morris, ok Covington e Zubac. Non basta ai texani un Luka Doncic da 43 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, ne mette 16 Hardaway Jr. Dinwiddie chiude con 13 punti e 5 assist, 12 e 2 stoppate di Wood, male la panchina.

Phoenix torna alla vittoria e lo fa in casa di Golden State in un vero e proprio scontro diretto. I Suns dominano la partita dal primo minuto, fanno il vuoto a metà gara e si addormentano solo nel finale a risultato acquisito. Senza Ayton, Booker e Paul, Mikal Bridges si prende la squadra sulle spalle con 26 punti, 9 rimbalzi, 5assist e 3 stoppate. L’ex Damion Lee mette 22 0unti e 7 rimbalzi, Washington Jr piazza 21 e 5 assist. Ottimo Saric con 19 punti, 9 rimbalzi e 7 assist, 12 e 14 rimbalzi di Craig. Klay Thompson è il migliore dei Warriors con 29 punti e 5 rimbalzi, 27 con 5 rimbalzi e 6 assist per Poole. Torna Steph Curry e sigla 24 punti mostrandosi ancora un po’ arrugginito, 10 e 5 rubate per Wiggins, Draymond Green ore prende 12 rimbalzi. Utah torna al successo in casa contro Cleveland. Dopo un primo tempo chiuso alla pari, i Jazz partono meglio nella ripresa ma una gran rimonta dei Cavs sposta gli equilibri. Nel clutch time si sveglia però Clarkson che mette 11 punti consecutivi (complice anche un LeVert disattento) e ribalta la gara nell’ultimo minuto. Jordan Clarkson chiude con 32 punti e 6 rimbalzi, 25 e 16 rimbalzi per un sempre positivo Markkanen. Beasley mette 13 punti e 5 rimbalzi, 13 anche per Alexander-Walker e Conley, Fontecchio gioca 5 minuti e mette a referto solo un rimbalzo. Donovan Mitchell torna per la prima volta a Salt Lake City e piazza 45 punti, 5 rimbalzi, 6 assist e 3 rubate che però non servono ai Cavs. Garland accompagna con 21 punti, 5 rimbalzi e 6 assist, 12 e 7 rimbalzi per Evan Mobley, 12 anche per LeVert.

Spostandoci ad Est, Philadelphia travolge Detroit e si avvicina alle prime posizioni. Partita a senso unico sin dal principio con i Sixers ad allungare sempre più il loro vantaggio. Torna Joel Embiid e si sente con 36 punti e 11 rimbalzi aiutato da un James Harden in tripla-doppia con 16, 12 rimbalzi e 15 assist. Maxey piazza 16 punti, 14 e 6 rimbalzi per Harris, 11 e 7 assist per Milton, 10 di Springer. Nei Piston Bey, Ivey e McGruder piazzano 17 punti a testa, 16 invece per Alec Burks. Diallo chiude con 14 punti e 8 rimbalzi, 13 di Knox II. Miami supera Oklahoma City in casa e si rimette in carreggiata verso la zona playoff. Gli Heat la spuntano nel finale grazie ad un gioco da tre di Butler e soprattutto un 40/40 ai liberi di squadra. Jimmy Butler è il leader con 35 punti, 7 rimbalzi, 4 rubate e 3 stoppate, 22 e 7 rimbalzi per Strus. Oladipo sigla 19 punti, 13 per Vincent, uno in meno per il rookie undrafted Jamal Cain. Nei Thunder Gilgeous-Alexander chiude con 26 punti e 3 rubate, tripla-doppia per Giddey con 18, 15 rimbalzi e 10 assist. Kenrich Williams piazza 13 punti, 12 e 5 assist per Jalen Williams, 11 e 8 rimbalzi di Dort.

Successo largo e importante per Toronto in casa contro Charlotte. I Raptors portano a casa la win con merito solo nell’ultimo quarto con un 13-0 di parziale. Pascal Siakam guida I canadesi con 28 punti, 8 rimbalzi e 7 assist, 24 per Gary Trent Jr. Anunoby sigla 22 punti, 13 per Achiuwa, 12 e 7 rimbalzi per Boucher, 11-7-8 di VanVleet. Terry Rozier è il best scorer degli Hornets con 33 punti, 5 rimbalzi e 5 assist, bene LaMelo Ball con 24 e 14 assist. Plumlee piazza 21 punti e 7 rimbalzi, 13 per Washington, 11 e 7 rimbalzi di McDaniels. Infine vittoria inattesa per Orlando in casa di Portland. I Magic scongiurano la rimonta dei Blazers nel finale con i liberi di Fultz ma anche con 3 triple del pareggio di fila fallite dei padroni di casa. Franz Wagner è caldo con 29 punti, 20 e 10 rimbalzi per Wendell Carter Jr. Paolo Banchero è un po impreciso ma chiude con 19 punti, 10 rimbalzi, 2 assist, 3 rubate e una stoppata. Markelle Fultz sigla 18 punti e 7 assist, 11 per Mo Wagner. Ai Blazers non bastano i 30 punti e 5 assist di Damian Lillard, 22 con 10 rimbalzi e 4 rubate per Nurkic. Jerami gran piazza 16 punti, 6 rimbalzi e 3 stoppate, 15 e 7 assist per Simons, Hart raccoglie 13 rimbalzi.

I risultati della notte:

Detroit Pistons – Philadelphia 76ers 116-147

Top scorer: Embiid 36 pt. (P), McGruder 17 pt. (D)

Oklahoma City Thunder – Miami Heat 111-112

Top scorer: Butler 35 pt. (M), Gilgeous-Alexander 26 pt. (OKC)

Charlotte Hornets – Toronto Raptors 120-132

Top scorer: Siakam 28 pt. (T), Rozier 33 pt. (C)

Cleveland Cavaliers – Utah Jazz 114-116

Top scorer: Clarkson 32 pt. (U), Mitchell 46 pt. (C)

Phoenix Suns – Golden State Warriors 125-113

Top scorer: Bridges 26 pt. (P), Thompson 29 pt. (GS)

Orlando Magic – Portland Trail Blazers 109-106

Top scorer: F. Wagner 29 pt. (O), Lillard 30 pt. (P)

Dallas Mavericks – Los Angeles Clippers 101-113

Top scorer: Leonard 33 pt. (LAC), Doncic 43 pt. (D)

Il finale di Thunder-Heat:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...