src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 11 gennaio di regular season NBA 2022/23. Bene Bucks, Celtics, Kings, Knicks e Nuggets

Altra notte interessante in NBA con ben 8 gare sui parquet degli States. Quarta vittoria di fila per Boston in casa contro New Orleans e primato ad Est consolidato. I Celtics partono subito bene e acquisiscono vantaggio con l’avanzare del match, la contesa si chiude così con 12 minuti d’anticipo. Jaylen Brown è in gran spolvero con 41 punti e 12 rimbalzi ma non sfigura neanche Tatum con 31 e 10 rimbalzi. Ottimo Malcolm Brogdon con 20 punti, 14 per Horford, ok Grant Williams. Nei Pelicans brilla CJ McCollum con 38 punti, 18 e 7 rimbalzi per Marshall. Trey Murphy piazza 15 punti, 6 rimbalzi e 3 rubate, 13 per Valaciunas, non male Alvarado.

Milwaukee espugna Atlanta e si avvicina a Brooklyn seconda. I Bucks fanno il vuoto nel primo quarto con un +20 e provano poi a gestire. Gli Hawks si rifanno sotto e trovano anche il vantaggio a 3 minuti a termine ma l’esperienza dei biancoverdi fa la differenza nel finale. Jrue Holiday è il protagonista della gara con 27 punti e 5 assist aiutato da un Brooks Lopez da 20 e 12 rimbalzi. Ottimo Bobby Portis con 13 punti e 10 rimbalzi, 13 anche per Carter, 10 e 7 rimbalzi per Connaughton, Giannis molto male con 7, 18 rimbalzi e 10 assist. Bogdan Bogdanovic è il top scorer degli Hawks con 22 punti e 5 assist, 16 e 9 rimbalzi per Hunter. John Collins piazza 15 punti e 7 rimbalzi, 13 per Kaminsky, 12 di Jalen Johnson, produce poco Dejounte Murray. New York vince lo scontro diretto con Indiana per l’ultimo posto playoff. I Knicks partono forte nel primo tempo che chiudono avanti di 21 ma subiscono un parziale di 17-2 fra fine terzo ed inizio quarto quarto che riapre tutto. La gara quindi viene decisa solo nell’ultimo minuto con una cruciale tripla di Grimes che mette al riparo i newyorkesi. Jalen Brunson è un cecchino con 34 punti, ottimo Barrett con 27 e 8 rimbalzi. Grimes chiude con 18 punti e 5 rimbalzi, 14 e 16 rimbalzi per Randle, 10 con 9 rimbalzi e 5 rubate per Robinson. Buddy Hield è il migliore dei Pacers con 31 punti e 8 rimbalzi, 20 e 6 rimbalzi per Mathurin. Haliburton piazza 15 punti e 7 assist, 14 con 8 rimbalzi e 7 assist per McConnell, si sente l’assenza di Turner.

Washington supera Chicago in casa e si rimette in corsa per i play-in. La gara viene decisa a 6 secondi dalla fine con una tripla di Kuzma ma è cruciale il terzo quarto dei Wizards da +20. Kyle Kuzma chiude la sua partita con 21 punti, 18 per Anthony Gil. Monte Morris piazza 17 punti, 10 per Hachimura, Avdija raccoglie 20 rimbalzi. Zach LaVine è l’unico positivo dei Bulls con 38 punti e 5 rimbalzi, 15 con 10 rimbalzi e 5 assist per Vucevic. Coby White piazza 13 punti, male il resto del roster. Successo pesante per Detroit in casa su Minnesota. Dopo una prima parte in equilibrio, i Pistons dominano la ripresa e annichiliscono le voglie dei Twolves. Saddiq Bey è caldo con 31 punti e 6 rimbalzi, 27 e 6 rimbalzi per Bojan Bogdanovic. Killian Hayes piazza 18 punti e 9 assist, 18 e 8 assist invece per Ivey, 18 e 5 rimbalzi per Diallo. Anthony Edwards piazza 20 punti e 6 assist per Minnesota, 19 e 5 assist di Russell. Gobert chiude con 16 punti e 14 rimbalzi, 11 per McDaniels, 8 più 8 rimbalzi per Reid.

Memphis trova l’ottava vittoria consecutiva contro San Antonio e si conferma in testa ad Ovest. Dopo una buona partenza degli Spurs, i Grizzlies azzannano la gara portandosi oltre la doppia cifra di vantaggio. Nella ripresa però i texani non mollano e con un gran inizio di quarto periodo si portano fino al – 3 a 2 minuti dal termine. Qui solo la voglia di Memphis di continuare la striscia di vittorie ha la meglio. Ja Morant rientra e mette subito a referto 38 punti e 5 rimbalzi, 21 e 12 rimbalzi invece per Jackson Jr. Desmond Bane piazza 18 punti e 6 rimbalzi, 16 per Tyus Jones, super Steven Adams con 11, 18 rimbalzi, 5 assist e 3 stoppate. Keldon Johnson è il miglior realizzatore degli Spurs con 24 punti, 22 con 6 rimbalzi, 6 assist e 3 rubate per Tre Jones. Poeltl piazza 17 punti, 12 rimbalzi e 5 stoppate, 14 e 12 rimbalzi per Collins, 15 e 5 rimbalzi per McDermott, ok Richardson con 12 e 5 assist.

Denver non molla la prima posizione e piega nettamente Phoenix. I Nuggets partono subito a bomba e mettono sotto per tutto il corso della gara i Suns privi degli uomini migliori. Nikola Jokic sfiora l’ennesima tripla-doppia con 21 punti, 18 rimbalzi e 9 assist, 21 anche per Bones Hyland. Jamal Murray chiude con 16 punti e 6 assist, 15 a testa per Caldwell-Pope e Nnaji, 12 punti per Gordon. Torrey Craig è il top scorer dei Suns con 16 punti e 5 rimbalzi, 14 con 9 rimbalzi e 5 assist per Okogie. Landale piazza 11 punti e 8 rimbalzi, 11 anche per Lee e Saric. Infine Sacramento batte Houston e scala ancora più la classifica. I Kings la vincono con uno straordinario quarto quarto da +21 che spezza un equilibrio che durava da 36 minuti. Domantas Sabonis domina con 25 punti, 14 rimbalzi e 9 assist, 24 e 9 assist per Fox. Ottimo Lyles con 20 punti e 7 rimbalzi, 16 e 6 rimbalzi per Keegan Murray, 16 anche per Barnes. Jalen Green ci prova per i Rockets con 26 punti e 5 rimbalzi, 21 e 5 rimbalzi di Martin Jr. Eric Gordon sigla 19 punti, 12 di Mathews, 10-10-10 per Sengun.

I risultati della notte:

Minnesota Timberwolves – Detroit Pistons 118-135

Top scorer: Bey 31 pt. (D), Edwards 20 pt. (M)

Chicago Bulls – Washington Wizards 97-100

Top scorer: Kuzma 21 pt. (W), LaVine 38 pt. (C)

Milwaukee Bucks – Atlanta Hawks 114-105

Top scorer: Jr. Holiday 27 pt. (M), Bogdanovic 22 pt. (A)

New Orleans Pelicans – Boston Celtics 114-125

Top scorer: J. Brown 41 pt. (B), McCollum 38 pt. (NO)

Indiana Pacers – New York Knicks 113-119

Top scorer: Brunson 34 pt. (NY), Hield 31 pt. (I)

San Antonio Spurs – Memphis Grizzlies 129-135

Top scorer: Morant 38 pt. (M), K. Johnson 24 pt. (SA)

Phoenix Suns – Denver Nuggets 97-126

Top scorer: Jokic 21 pt. (D), Craig 16 pt. (P)

Houston Rockets – Sacramento Kings 115-135

Top scorer: Sabonis 25 pt. (S), J. Green 26 pt. (H)

I 41 punti di Jaylen Brown:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...