src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Ecco tutti i risultati della notte del 14 gennaio di regular season NBA 2022/23. Ok Blazers, Celtics, Grizzlies, Hawks e Twolves

Il sabato notte di NBA ci offre un bel pacchetto di partite. Vi abbiamo raccontato in diretta il successo di Miami su Milwaukee (qui gli highlights). Boston non sbaglia in casa di Charlotte e consolida sempre più il primato ad Est. I Celtics fanno loro la sfida nel secondo tempo dopo un primo buono degli Hornets che hanno retto il colpo. Jayson Tatum è ovviamente il protagonista con 33 punti, 9 rimbalzi e 6 assist con un Malcolm Brogdon da 30 punti in uscita dalla panca. Marcus Smart è in serata con 13 punti e ben 12 assist, ottimo Horford con 16, 7 rimbalzi e 6 assist, Robert Williams prende 12 rimbalzi. LaMelo Ball è l’unico molto positivo di Charlotte con 31 punti, 7 rimbalzi e 9 assist, Rozier ne mette 21. Pj Washington chiude con 14 punti, 9 e 16 rimbalzi per Plumlee, discreti Martin e Richards in panca.

Vittoria al cardiopalma per Philadelphia in casa di Utah grazie ad un canestro di Embiid a 5 secondi dal termine. I Sixers partono forte, vanno avanti anche di 20 punti ma poi si fanno rosicchiare piano piano il loro vantaggio fino al pareggio di Clarkson con meno di 2 minuti da giocare. Kessler firma il vantaggio Jazz a 33 secondi dalla fine, Harden la ribalta subito ma Clarkson non è di questo avviso e rimette avanti i padroni di casa con 13.3 da giocare. Il centro francese si inventa allora lo step back per il definitivo vantaggio visto che lo stesso Clarkson sbaglia poi la tripla allo scadere. James Harden è scatenato con 31 punti, 6 rimbalzi e 11 assist, l’eroe Embiid chiude con 30 e 7 rimbalzi. Maxey piazza 21 punti, 17 per Milton, non bene al tiro Melton. Jordan Clarkson mette 38 punti, 9 rimbalzi e 5 assist per i Jazz ma l’ultimo tiro sbagliato pesa. Talen Horton-Tucker piazza 20 punti e 6 rimbalzi, 15 e 12 rimbalzi per Kessler, 14 e 8 rimbalzi per Conley. Simone Fontecchio gioca quasi 8 minuti, mette a segno 3 punti e un 1/3 d all’arco, out Markkanen.

Atlanta espugna Toronto in una gara importante in ottica post season. Match dominato dagli Hawks per tutta la sua interezza fatto salvo in un finale rilassato a risultato già acquisito. Trae Young piazza 29 punti e 9 assist aiutato da un Dejounte Murray con 27, 8 rimbalzi e 6 assist a referto. Okongwu piazza 10 punti e 13 rimbalzi, 13 per AJ Griffin, 11 a testa invece per Collins ed Hunter. Scottie Barnes si conferma uno o più in forma dei Raptors con 27 punti, 12 rimbalzi e 3 rubate, 15 con 7 rimbalzi e 6 assist per Siakam. Achiuwa ed Anunoby mettono entrambi 14 punti e 4 rimbalzi, 13 e 5 rimbalzi invece per Boucher, pessimo VanVleet. Spostandoci ad Ovest, nono successo di fila per Memphis che travolge anche Indiana e si riprende il primato condiviso. I Grizzlies non hanno mai problemi contro i Pacers e siamo di fronte ad un match a senso unico. Desmond Bane mette giù 25 punti e 8 rimbalzi, 23 e 10 assist invece per il leader tecnico Ja Morant. Molto bene Aldama con 17 punti, 13 per Ziaire Williams, 11 e 3 rubate per Clarke, 10 e 9 rimbalzi invece per Adams. Senza Haliburton, il migliore dei Pacers è Chris Duarte con 25 punti, ne mette 16 Mathurin. Ok McConnell con 13 punti, 8 rimbalzi e 11 assist, 12 e 7 rimbalzi di Isaiah Jackson, male Hield.

Minnesota supera in casa Cleveland e regge in zona playoff. Successo in rimonta nell’ultimo quarto per i Twolves che vanno sotto nel secondo ma hanno la forza di rimanere in gara e poi di sfruttare la freschezza nel finale. Anthony Edwards guida i suoi con 26 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, bene Reid con 17 e 7 rimbalzi. Nowell piazza 16 punti, bene Garza, McDaniels e Russell. Evan Mobley e Jarrett Allen guidano i Cavs con 19 punti e 8 rimbalzi ciascuno, 15 quelli di Garland. Serata no per Mitchell con 14 punti e 6 assist, 12 di Levert, poco apporto dal resto della panchina. Infine vittoria schiacciante di Portland su Dallas che tiene cortissima la classifica ad Ovest. I Blazers esondano nel secondo quarto e possono poi gestire l’ampio vantaggio con tranquillità. Damian Lillard è caldo con 36 punti, 5 rimbalzi e 10 assist, 22 e 11 rimbalzi per Nurkic. Anfernee Simons chiude con 21 punti e 5 assist, 16 e 5 rimbalzi per Grant, ne mette 12 Sharpe, 11 e 6 assist invece di Hart. Spencer Dinwiddie è il migliore dei Mavericks con 25 punti, 24 invece per Bullock. Serata storta e nervosa per Luka Doncic che chiude comunque con 15 punti, 6 rimbalzi e 10 assist, 11 per Pinson, uno in meno di Hardaway Jr.

I risultati della notte:

Milwaukee Bucks – Miami Heat 95-111

Top scorer: Vincent 27 pt. (Mia), Portis 15 pt. (Mil)

Boston Celtics – Charlotte Hornets 122-106

Top scorer: Tatum 33 pt. (B), Ball 31 pt. (C)

Memphis Grizzlies – Indiana Pacers 130-112

Top scorer: Bane 25 pt. (M), Duarte 25 pt. (I)

Atlanta Hawks – Toronto Raptors 114-103

Top scorer: Tr. Young 29 pt. (A), S. Barnes 27 pt. (T)

Cleveland Cavaliers – Minnesota Timberwolves 102-110

Top scorer: Edwards 26 pt. (M), J. Allen 19 pt. (C)

Philadelphia 76ers – Utah Jazz 118-117

Top scorer: Harden 31 pt. (P), Clarkson 38 pt. (U)

Dallas Mavericks – Portland Trail Blazers 119-136

Top scorer: Lillard 36 pt. (P), Dinwiddie 25 pt. (D)

Il finale di 76ers-Jazz:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...