Sam Cane e i suoi All Black hanno sconfitto l’Argentina, ma a fare notizia non è il risultato, bensì il gesto del capitano dei neozelandesi.

Al termine dell’incontro un tifoso ha fatto irruzione in campo, il giovane è corso di fianco il gruppo degli All Blacks con il loro capitano, appunto Cane, accortosi del tutto e reagire colpendo l’invasore con un calcio.

Un gesto rude, ammesso dal capitano stesso.

“C’erano già stati cinque invasori e la sicurezza stava cercando di fare del suo meglio, la situazione era fin troppo caotica”. Queste le parole di Sam Cane sui suoi social.

Caricamento...