Italia e Turchia, uniche due nazionali candidate ad Euro 2032, hanno deciso di unirsi per l’assegnazione del torneo

Potremmo riavere un massimo torneo per nazionali nuovamente nel nostro paese. Italia e Turchia hanno infatti deciso di mandare la candidatura congiunta per ospitare Euro 2032. Le due nazioni era le uniche due candidate per ospitare la competizioni ed hanno di unirsi piuttosto che rischiare di perdere. La decisione è nata nei giorni scorsi dopo un incontro a Roma fra il presidente della Federcalcio Gravina e l’omologo turco Buyukeksi. L’assegnazione da parte dell’Uefa sarà il prossimo 10 ottobre e non ci sono altre candidature in ballo.

Il coinvolgimento di un altro paese permette anche ai governi di avere una responsabilità minore e fa inoltre superare alcuni vincoli organizzativi. Non sono stati ancora decisi alcuni punti come dove si giocheranno i match d’apertura, la finale o le varie città coinvolte. Anche perché l’assegnazione non è automatica ma deve essere accettata dal comitato dell’Uefa in primis. Il primo passo è stato fatto con la candidatura congiunta, ora Italia e Turchia sperano che questo possa bastare per ospitare insieme l’Europeo.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...