Copenhagen – Manchester United 4-3 highlights e gol: le azioni principali della sfida della quarta giornata del Gruppo A di Champions League 2023/24

Il Copenhagen batte 4-3 il Manchester United al Parken Stadium nella sfida della quarta giornata del Gruppo A di Champions League 2023/24. I danesi vincono una partita dai mille volti e riscrivono la storia del club. Psicodramma per i Red Devils che mette a serio rischio la panchina di Ten Hag nonchè la qualificazione. Il match per lo United inizia benissimo con la doppietta di Rasmus Hojlund al 3’ e al 28’. Nel mezzo anche in interruzione per un ingresso in campo con la bandiera palestinese. Al 42’ arriva la prima sliding door con il rosso a Rashford per una gomitata. Elyounoussi accorcia al 45’ poi Diogo Goncalves trova anche il pareggio al nono minuto di recupero. Nella ripresa i cambi di Ten Hag sembrano aggiustare tutto e al 69’ Bruno Fernandes rimette avanti lo United su rigore. La gara non termina qui e al 83’ Lerager si riscatta trovando il 3-3. Il Parken carica i padroni di casa che al 87’ trovano anche il gol del vantaggio con Bardghji per una storica vittoria. Il Copenhagen sale così a 4 punti ed aggancia il Galatasaray al secondo posto, resta a 3 il Manchester United ultimo.

Gli highlights e gol del match:

https://m.youtube.com/watch?v=_jibeF32ArM

Copenhagen – Manchester United 4-3

3’ 28’ Hojlund (M), 45’ Elyounoussi (C), 45+9’ rig. Goncalves (C), 69’ rig. B. Fernandes (M), 83’ Lerager (C), 87’ Bardghji (C)

COPENHAGEN (4-3-3): Grabara, Ankersen (70’ Sorensen), Vavro (78’ Boilesen), Diks, Jelert, Lerager, Falk, Goncalves (79’ Oskarsson), Elyounoussi (63’ Bardghji), Claesson, Achouri (78’ Larsson).

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1)Onana, Wan Bissaka, Evans (15’ Varane), Maguire, Dalot, Eriksen (46’ Amrabat), McTominay, Garnacho, B. Fernandes, Rashford, Hojlund (84’ Mount).

Ammoniti: Vavro, Maguire

Espulsi: Rashford 

PRODOTTI FIT SCONTATI AL 20% CON IL CODICE GSPORT, CLICCA QUI E VISITA LO STORE DI VITASTRONG

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...