Atalanta – Milan 3-2 highlights e gol: le azioni principali della sfida della quindicesima giornata di Serie A 2023/24

L’Atalanta batte 3-2 il Milan al Gewiss Stadium nella sfida della quindicesima giornata di Serie A 2023/24. Un colpo di classe nel recupero permette alla Dea di piegare il Diavolo e rilanciarsi in zona europea. Cadono invece in un incontro cruciale i rossoneri e rischiano di allontanarsi dalla corsa al titolo. La partita si anima al 38’ con il tiro di Lookman deviato da Tomori che beffa Maignan una prima volta. La squadra di Pioli trova il pari con Giroud nel recupero del primo tempo fra mille polemiche. La ripresa parte sulla stessa wave e al 55’ ancora Lookman trova la doppietta su assist dell’ex De Ketelaere. Pioli mette nella mischia tutto il materiale offensivo e all’80’ ancora Jovic sembra salvare la barca milanista. Tuttavia anche Gasperini mette mano ai cambi e proprio due di loro la decidono al 95’. Miranchuk, prima fa espellere Calabria, poi slalomeggia e serve Muriel che di tacco beffa il portiere rossonero e regala tre punti d’oro alla Dea. Il Milan infatti resta a 29 punti e rischia di finire a -9 dalla vetta, l’Atalanta sale al settimo posto ed aggancia la Fiorentina a 23.

Gli highlights e gol del match:

Atalanta – Milan 3-2

38’ 55’ Lookman (A), 45+3’ Giroud (M), 80’ Jovic (M), 90+5’ Muriel (A)

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Scalvini, Djimsiti, De Roon; Zappacosta, Pasalic (87’ Adopo), Ederson, Ruggeri (90+8’ Holm); Koopmeiners; Lookman (82’ Miranchuk), De Ketelaere (82’ Muriel).

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Tomori, T. Hernandez, Florenzi; Loftus-Cheek (72’ Jovic), Reijnders (88’ Adli), Musah; Chukwueze (59’ Bennacer), Giroud, Pulisic.

Ammoniti: Reijnders, Ederson, Jovic, Bennacer 

Espulsi: Calabria

PRODOTTI FIT SCONTATI AL 20% CON IL CODICE GSPORT, CLICCA QUI E VISITA LO STORE DI VITASTRONG

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...