Marco Grasselli di Crossover Chronicle dedica il suo ultimo approfondimento alla sfida di NBA tra Los Angeles Lakers e Golden State Warriors

IL RE CONQUISTA LA CHASE CENTER ARENA

Partita assurda a San Francisco, dove i Los Angeles Lakers vincono dopo 2 OT con il punteggio di 144-145 .

Una partita che non delude le aspettative quella tra Lebron vs Curry, che vede il RE indiscusso vittorioso con una “semplice” Tripla Doppia da 36-20-12 .
Lo Chef risponde con 46 punti.

Primo tempo sempre in equilibrio, partono forti i protagonisti con un Lebron che ne infila 9 il primo quarto, e mette a segno il “Bazzer Beater” del fine primo tempo.
Risultato dopo 2 quarti 63 Golden, 68 Lakers.

Nel secondo tempo cambia tutto, Golden mette una marcia in più e sembra poter portare a casa il match, ma Lebron e Antony Davis rispondono con un super ultimo periodo.
Partita in perfetta parità e si va al primo OT, sul risultato di 118-118.

Nei due Overtime c’è completamente un’altra partita, dove i Lakers lottano in attacco e i Warriors che rispondono a suon di triple.

Nel primo OT Lebron non riesce a segnare l’ultimo canestro della vittoria, dove la palla entra ed esce sul ferro.

Ultimo OT invece che vede a 5’ dalla fine un canestro di Curry da 3 punti, ma a 1,8 dalla fine una penetrazione di Bron regala due liberi segnati e vittoria Lakers .

Partita che non ha tradito le aspettative!

TABELLINI DEL MATCH:

Los Angeles Lakers:

  • James L. 36-20-12
  • Davis A. 29-13-3
  • Russel D. 28-3-5
  • Reaves A. 17-2-6
  • Vanderbilt 14-9-5
  • Hachimura R. 11-4

Golden State Warriors:

  • Curry S. 46-3-7
  • Thompson K. 24-4-4
  • Kuminga J. 22-9-2
  • Wiggins A. 22-5-3
  • Podziemski B. 10-7-5
Caricamento...