Ecco tutti i risultati della notte del 10 febbraio di regular season NBA 2023/24. Curry la vince all’ultimo secondo, non si ferma Cleveland

Notte molto ricca in NBA per lasciare poi spazio al SuperBowl domenicale. Vi abbiamo raccontato in diretta il successo di Dallas su Oklahoma City (qui l’articolo dedicato) e la vittoria in rimonta dei Clippers su Detroit nel debutto di Fontecchio (qui gli highlights). Partiamo ora dalla Eastern Conference dove Cleveland trova il nono successo di fila in casa di Toronto e consolida il secondo posto. Successo di collettivo dei Cavs con Jarrett Allen top scorer con 18 punti e 15 rimbalzi, 17 e 11 rimbalzi di Evan Mobley. Donovan Mitchell si contiene con 15 punti e 6 assist, 14 e 7 assist per Strus, 13-5-5 di LeVert, 13 anche per Niang, 12 di Okoro, chiude con 11 e 8 assist Garland. Ai Raptors non basta la tripla doppia di Scottie Barnes con 24 punti, 10 rimbalzi e 10 assist. RJ Barrett segue con 14 punti e 7 rimbalzi, 14 anche per Dick, 11 con 6 rimbalzi e 3 rubate per Olynyk, 10 di Quickley.

Si rialza Philadelphia e lo fa sul campo di Washington. I Sixers vengono trascinati da un Tyrese Maxey da 28 punti, 9 rimbalzi e 7 assist, 19 e 10 rimbalzi per Council IV. Buddy Hield è in gran forma con 23 punti, 5 rimbalzi, 6 assist e 4 rubate, 16 e 7 rimbalzi per Oubre Jr, 12 e 7 rimbalzi di Reed, 11 con 7 rimbalzi e 3 rubate per Harris. Nei Wizards il top scorer è Tyus Jones con 25 punti e 9 assist, 21 con 13 rimbalzi e 5 assist di Avdija. Kyle Kuzma firma 21 punti, 5 assist e 4 stoppate, 13 e 5 rimbalzi per Coulibaly, 11 di Poole. Indiana fa il colpaccio in casa di New York con una grande prova. Myles Turner comanda il tabellino dei Pacers con 23 punti e 8 rimbalzi ma super prova di Tyrese Haliburton con 22 punti e 12 assist. Pascal Siakam piazza 19 punti e 6 rimbalzi, 16 e 6 assist per McConnell, 13 di Nesmith, 12 e 8 rimbalzi per Isaiah Jackson. Jalen Brunson fa il massimo per i Knicks con 39 punti, 22 per il debuttante Burks. Precious Achiuwa mette 15 punti e 6 rimbalzi, 14 di DiVincenzo, 11 per Bogdanovic.

Orlando la spunta su Chicago dopo un supplementare. DeRozan forza l’overtime ma lo sforzo per la rimonta fa vincere i Magic più freschi. Franz Wagner è sugli scudi con 36 punti e 5 assist, 19 con 7 rimbalzi e 8 assist di Banchero. Cole Anthony firma 14 punti e 11 rimbalzi, 13 per Suggs, 12 rimbalzi di Isaac. DeMar DeRozan fa il possibile per i Bulls con 28 punti, 26 con 17 rimbalzi e 3 rubate di Vucevic. Ayo Dosunmu trova 19 punti, 14 e 7 assist per Coby White. Atlanta consolida il posto in zona play-in superando Houston. Serata di splendore per Dejounte Murray con 34 punti, 6 rimbalzi e 7 assist. Sadiq Bey mette 24 punti e 6 rimbalzi, 21 e 6 rimbalzi per Jalen Johnson, 18 e 8 assist di Trae Young, 11 con 7 rimbalzi e 3 stoppate di Okongwu. Non basta ai Rockets la tripla doppia di Jalen Green con 26 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Jeff Green trova 19 punti e 6 rimbalzi, 18 per Holiday, 14 per Brooks, 12 e 11 rimbalzi di Amen Thompson.

Brooklyn la spunta invece su San Antonio. Cam Thomas mette per i Nets 25 punti, 20 e 11 assist di Claxton. Dennis Schröder debutta con 15 punti e 12 assist, 14 e 6 rimbalzi a testa di Bridges e Smith Jr, 13 con 5 assist e 3 rubate per Simmons. Victor Wembanyama è il miglior realizzatore degli Spurs con 21 punti. Keldon Johnson firma 19 punti, 17 e 6 rimbalzi per Vassell. Vince anche Charlotte in casa contro Memphis. Miles Bridges è in gran forma negli Hornets con 25 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, 18 e 9 assist di Micic. Brandon Miller referta 18 punti e 6 rimbalzi, 15 e 8 rimbalzi per Grant Williams, 13 e 7 assist di Richards. Jaren Jackson Jr è il top scorer dei Grizzlies con 29 punti, 16 di GG Jackson. Vince Williams Jr trova 14 punti e 8 assist, 11 e 6 rimbalzi di Aldama, 11 anche per Kennard, 10 e 5 assist di Rose.

Ad Ovest New Orleans la spunta sul campo di Portland e resta attaccata al treno playoff. Trey Murphy III si prende la scena con 24 punti e 5 rimbalzi, 17 e 9 assist per Ingram. Jonas Valanciunas firma 16 punti e 9 rimbalzi, 14 con 5 assist e 3 rubate per Herb Jones, 10 di Marshall. Nei Blazers ci sono i 24 punti e 5 rimbalzi di Jerami Grant, 18 con 17 rimbalzi e 3 stoppate di Ayton, 12 del neo acquisto Banton. Infine Golden State la spunta all’ultimo respiro contro Phoenix. I Warriors la vincono con una tripla di Steph Curry a due secondi dalla fine, il 30 chiude così con 30 punti, 9 rimbalzi e 6 assist. Jonathan Kuminga firma 21 punti e 5 assist, 15-7-9 di Draymond Green. Andrew Wiggins trova 12 punti e 5 rimbalzi, 11 di Payton II, 10 con 8 rimbalzi e 7 assist per Podziemski. Ai Suns non bastano i 32 punti e 6 assist di Devin Booker, 24 con 10 rimbalzi e 7 assist per l’ex Durant. Bradley Beal chiude con 15 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, 10 di Grayson Allen.

I risultati delle gare della notte:

Oklahoma City Thunder – Dallas Mavericks 111-146

Top scorer: Doncic 32 pt. (D), Gilgeous-Alexander 25 pt. (OKC)

Detroit Pistons – Los Angeles Clippers 106-112

Top scorer: P. George 33 pt. (LAC), Ivey 22 pt. (D)

San Antonio Spurs – Brooklyn Nets 103-123

Top scorer: Thomas 25 pt. (B), Wembanyama 21 pt. (SA)

Philadelphia 76ers – Washington Wizards 119-113

Top scorer: Maxey 28 pt. (P), Ty. Jones 25 pt. (W)

Chicago Bulls – Orlando Magic 108-114 OT

Top scorer: F. Wagner 36 pt. (O), DeRozan 28 pt. (C)

Memphis Grizzlies – Charlotte Hornets 106-115

Top scorer: Ml. Bridges 25 pt. (C), Jackson Jr 29 pt. (M)

Cleveland Cavaliers – Toronto Raptors 119-95

Top scorer: J. Allen 18 pt. (C), S. Barnes 24 pt. (T)

Indiana Pacers – New York Knicks 125-111

Top scorer: Turner 23 pt. (I), Brunson 39 pt. (NY)

Houston Rockets – Atlanta Hawks 113-122

Top scorer: D. Murray 34 pt. (A), Ja. Green 26 pt. (H)

Phoenix Suns – Golden State Warriors 112-113

Top scorer: Curry 30 pt. (GS), Booker 32 pt. (P)

New Orleans Pelicans – Portland Trail Blazers 93-84

Top scorer: Murphy III 24 pt. (NO), Grant 24 pt. (P)

Il finale di Suns-Warriors:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...