Un segmento di rara violenza e brutalità: The Rock massacra Cody Rhodes nel finale shock di Raw,

Nell’ultimo episodio di Raw abbiamo assistito ad uno dei migliori segmenti mai prodotti dalla WWE nella storia recente: ‘The Final Boss’ The Rock ha letteralmente brutalizzato Cody Rhodes sotto la pioggia di Rosemont, Illinois.

La WWE torna (finalmente) a proporre un prodotto maturo e violento

Nel segmento d’apertura, nel faccia a faccia tra i due acerrimi rivali, The Rock aveva promesso a Cody che l’avrebbe fatto sanguinare sussurrandogli la minaccia all’orecchio. Nel finale il tutto si è concretizzato, abbiamo infatti assistito ad un pestaggio di rara violenza per gli standard PG della WWE. A fomentare ulteriormente i fan è stato il bladejob di Cody Rhodes, ovvero la pratica adottata nel Wrestling per indurre il sanguinamento tagliandosi appunto con una lametta. Il tutto era stato totalmente bandito dalla federazione di Stamford, che si è sempre distinta per una politica ‘no blood’. Incredibilmente stavolta il sangue non solo non è stato censurato, sui social sono presenti le immagini integrali del momento senza il filtro in bianco e nero, ma è stato anche indotto in modo voluto con la pratica del bladejob che non si vedeva in WWE da più di 10 anni. L’ultimo che si fece sanguinare in PG Era fu CM Punk in uno Steel Cage Match a Raw contro Jerry Lawler, il Best in The World fu anche multato per lo strappo alla regola.

Le immagini del segmento


I fan hanno accolto con grande gioia il finale dell’ultimo episodio di Raw, sintomo del fatto che la WWE sta viaggiando sulle ali dell’entusiasmo proponendo un prodotto ottimo in vista di WrestleMania 40. Finalmente assistiamo ad una programmazione più matura e spinta, dimostrato anche dagli ultimi promo da parte di The Rock, Cody Rhodes, Roman Reigns, CM Punk e Drew McIntyre che hanno presentato un linguaggio molto colorito e di certo non PG. A seguire le immagini del segmento del brutale pestaggio di The Rock ai danni di Cody Rhodes:

Caricamento...