Ecco tutti i risultati della notte del 31 marzo di regular season NBA 2023/24. Denver e OKC si prendono i playoff, ok le californiani

La Pasqua in NBA ci regala un piatto ricchissimo con ben 10 gare sui parquet di mezzi States. Vi abbiamo raccontato in diretta la vittoria di Denver contro Cleveland che ha regalato la matematica ai playoff (qui l’articolo dedicato). Partiamo dalla Eastern Conference dove Miami vince sul campo di Washington e si avvicina al sesto posto. Terry Rozier guida gli Heat con 27 punti e 4 rubate, 22 con 10 rimbalzi e 5 assists di Adebayo. Jimmy Butler trova 17 punti e 7 rimbalzi, 12 e 8 rimbalzi per Jovic, 10 di Highsmith. Jordan Poole è il migliore dei Wizards con 22 punti e 8 assist, 18 di Gill. Deni Avdija contribuisce con 15 punti, 9 rimbalzi e 6 assist, 14 e 7 assist di Jared Butler, 13 di Kispert, 12 e 10 rimbalzi per Bagley III.

Successo agevole anche per Philadelphia sul campo di Toronto in tracollo. Kelly Oubre Jr domina con 32 punti e 7 rimbalzi, 24 di Payne. Tobias Harris segue con 21 punti, 9 rimbalzi e 3 stoppate, 19 e 6 rimbalzi di Batum, 13 per Hield, 11 e 10 assist di Lowry. Gary Trent Jr è il top scorer dei Raptors con 23 punti, 19 di Nwora. Kelly Olynyk piazza 18 punti, 5 rimbalzi, 11 assist e 3 rubate, 18 e 6 assist di Brown, 12 per Dick, 11 e 7 rimbalzi di Freeman-Liberty. Colpaccio invece di Chicago sul campo di Minnesota che vale tanto in ottica posizionamento play-in. DeMar DeRozan è il trascinatore dei Bulls con 27 punti e 8 assist, 21 con 5 rimbalzi, 5 assist e 5 rubate di Caruso. Nikola Vucevic chiude con 19 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, 17 e 5 rimbalzi di Coby White, 13 e 6 assist per Dosunmu. Anthony Edwards è l’ultimo ad arrendersi nei Twolves con 22 punti, 11 rimbalzi e 5 assist, 19 e 10 rimbalzi per Gobert. Mike Conley trova 19 punti e 7 assist, 14 di Naz Reid.

Spostandoci ad Ovest, Oklahoma City vince una gara assurda in rimonta contro New York e si qualifica matematicamente ai playoff. Jalen Williams è uno stato di grazia con 33 punti e 8 assist, 19 di Gilgeous-Alexander. Male Dort e Holmgren, esplode Josh Giddey con una tripla doppia da 16 punti, 13 rimbalzi e 12 assist. Jalen Brunson fa il massimo per i Knicks con 30 punti e 7 assist, 19 e 3 rubate di McBride. Isaiah Hartenstein termina con 17 punti, 12 rimbalzi e 5 assist, 15 di DiVincenzo, 13 con 15 rimbalzi e 6 assist per Hart. I Los Angeles Clippers si sbarazzano di Charlotte e consolidano il quarto posto. Paul George è incontenibile con 41 punti e 7 rimbalzi, 24 con 12 rimbalzi e 3 stoppate di Zubac. Kawhi leonard segue con 23 punti e 5 rimbalzi, 16 di Powell, 11 con 5 rimbalzi per Westbrook. Harden smista 10 assist. Miles Bridges è il più positivo degli Hornets con 33 punti e 7 rimbalzi, 22 e 6 rimbalzi di Miller. Grant Williams conclude con 18 punti, 5 rimbalzi e 5 assist, 15 di Bertans, 10 con 5 rimbalzi e 13 assist di Micic.

Dallas vince il derby texano in casa di Houston, interrompe la striscia dei Rockets e aggancia anche il quinto posto. Luka Doncic è in versione lotta ardua all’MVP con 47 punti, 12 rimbalzi e 7 assist. Kyrie Irving contribuisce con 24 punti e 7 assist, 13 per Exum, 12 e 6 rimbalzi di Washington. Jabari Smith Jr guida i Rockets con 28 punti, 7 rimbalzi e 3 stoppate, 16 e 5 rimbalzi di Holiday. Cam Whitmore mette 13 punti, 5 rimbalzi e 3 rubate, 12 con 6 rimbalzi e 5 assist di Jalen Green, 11 di Landale, 10 e 7 assist per VanVleet. Sacramento non ha problemi contro una Utah senza obiettivi. Keegan Murray tira la carretta dei Kings con 25 punti, 24 con 6 rimbalzi, 12 assist e 3 rubate di Fox. Harrison Barnes piazza 24 punti, 17 con 11 rimbalzi e 6 assist di Sabonis, 11 per Lyles. Collins Sexton e Brice Sensabaugh mettono 22 punti a testa per i Jazz. Keyonte George trova 18 punti, 18 anche per Hendricks, assente Markkanen.

Trionfo per i Los Angeles Lakers sul campo di Brooklyn. LeBron James gioca una gara assurda con 40 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, 24 con 14 rimbalzi e 3 stoppate di Davis. Rui Hachimura prosegue con 20 punti e 10 rimbalzi, 18 con 6 rimbalzi, 6 assist e 4 rubate di Russell, 12 con 7 rimbalzi e 6 assist per Reaves. Cam Thomas è il top scorer dei Nets con 30 punti e 6 assist, 15 e 8 rimbalzi di Watford. Dennis Schroder sigla 14 punti, 13 di Mikal Bridges, 10 con 6 rimbalzi e 4 rubate per Claxton. Infine Golden State ha la meglio su San Antonio e può respirare in ottica accesso play-in. Stephen Curry è in gran serata e piazza 33 punti e 8 assist, 21 con 6 rimbalzi, 11 assist e 6 rubate di un super Draymond Green. Klay Thompson mette 13 punti, 12 e 7 rimbalzi per Podziemski, 10 di Moody. Altra gran prova di Victor Wembanyama negli Spurs con 32 punti, 9 rimbalzi, 5 assist, 4 rubate e 3 stoppate. Cedi Osman mette 18 punti, 13 e 8 rimbalzi di Collins, 12-5-6 di Tre Jones, 12 per Branham, 10 e 11 rimbalzi di Mamukelashvili.

I risultati delle gare della notte:

Cleveland Cavaliers – Denver Nuggets 101-130

Top scorer: Jokic 26 pt. (D), Mobley 23 pt. (C)

Miami Heat – Washington Wizards 119-107

Top scorer: Rozier 27 pt. (M), Poole 22 pt. (W)

Philadelphia 76ers – Toronto Raptors 135-120

Top scorer: Oubre Jr 32 pt. (P), Trent Jr 23 pt. (T)

Los Angeles Clippers – Charlotte Hornets 130-118

Top scorer: P. George 41 pt. (LAC), Ml. Bridges 33 pt. (C)

Los Angeles Lakers – Brooklyn Nets 116-104

Top scorer: James 40 pt. (LAL), Thomas 30 pt. (B)

Golden State Warriors – San Antonio Spurs 117-113

Top scorer: Curry 33 pt. (GS), Wembanyama 32 pt. (SA)

Chicago Bulls – Minnesota Timberwolves 109-101

Top scorer: DeRozan 27 pt. (C), Edwards 22 pt. (M)

Dallas Mavericks – Houston Rockets 125-107

Top scorer: Doncic 47 pt. (D), J. Smith Jr 28 pt. (H)

Oklahoma City Thunder – New York Knicks 113-112

Top scorer: Ja. Williams 33 pt. (OKC), Brunson 30 pt. (NY)

Utah Jazz – Sacramento Kings 106-127

Top scorer: K. Murray 25 pt. (S), Sexton 22 pt. (U)

Il finale di Thunder-Knicks:

La prestazione di Luka Doncic:

La Top 10 delle giocate della notte:

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...