Manchester City – Real Madrid 4-5 d.c.r. highlights e gol: le azioni principali della sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions League 2023/24

Il Real Madrid batte il Manchester City per 4-3 ai calci di rigore dopo l’1-1 ai supplementari all’Etihad Stadium nella sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions League 2023/24. I Blancos la spuntano con sofferenza e tanta applicazione sfruttando al meglio i penalty. La squadra di Ancelotti la sblocca al 12’ con Rodrygo su una bella azione passata per Bellingham e Vinicius. Da qui i Citizens iniziano a macinare calcio ma il pareggio arriva solo al 76’ con la zampata di De Bruyne. Il belga si divora poi addirittura il 2-1 che qualificherebbe i suoi. Il Real resiste e si va ai supplementari dove il match segue sempre il copione dei Citizens. Doku è l’uomo più pericoloso ma non arrivano guizzi decisivi per il passaggio del turno. C’è quindi bisogno dei rigori: Modric fallisce il primo per i Blancos ma Lunin ipnotizza prima Bernardo Silva e poi Kovacic. Il rigore decisivo arriva a Rüdiger che supera Ederson e qualifica così il Real Madrid che se la vedrà adesso con il Bayern Monaco.

Gli highlights e gol del match:

Manchester City – Real Madrid 4-5 d.c.r (tot. 4-4)

12’ Rodrygo (R), 76’ De Bruyne (M)

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Akanji (112’ Stones), Dias, Gvardiol; Rodri, De Bruyne (112’ Kovacic); B. Silva, Foden, Grealish (72’ Doku); Haaland (91’ Alvarez).

REAL MADRID (4-3-1-2): Lunin; Carvajal (111’ Militao), Rüdiger, Nacho, Mendy; Valverde, Kroos (79’ Modric), Camavinga; Bellingham; Rodrygo (84’ B. Diaz), Vinicius Jr (102’ Lucas Vazquez).

Ammoniti: Carvajal, Grealish, Gvardiol, Rodri, Mendy 

Sequenza rigori: Alvarez gol (M), Modric parato (R), B. Silva parato (M), Bellingham gol (R), Kovacic parato (M), Lucas Vazquez gol (R), Foden gol (M), Nacho gol (R), Ederson gol (M), Rüdiger gol (R)

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...