Nono appuntamento col Mondiale F1 e siamo a Montreal in Canada. Dopo le qualifiche di ieri l’obiettivo oggi è solo uno, ovvero la vittoria. Russell in pole, Verstappen 2° con lo stesso tempo ma i primissimi sono tutti lì. Chiamata alla rimonta la Ferrari dopo un sabato disastroso.

Nono appuntamento del 2024 con il mondiale Formula 1. Siamo a Montreal pronti per assistere alla gara del GP del Canada. Pole Position per George Russell che segna il tempo di 1:12:000 prima di Max Verstappen che si deve accontentare della 2° piazza. La Ferrari deve rifarsi dopo le disastrose qualifiche di ieri, con entrambe le macchine fuori in Q2.

Il racconto della gara

Si parte con pista bagnata tutti con le intermedie o quasi. Perché le due Hass sono su Full-Wet e per i primissimi giri volano rispetto agli altri attuando una furiosa rimonta. Ma il team americano pasticcia al momento del pit di Magnussen che era risalito in 4° posizione. Le condizioni migliorano e Verstappen entra in modalità caccia e va a riprendere Russell, ma anche Norris vola. Poco dopo l’inglese supera Max e va alla caccia di Russell passandolo poco dopo, passando in testa mentre Verstappen supera Russell. Norris va via mentre le Ferrari sono molto lente, nel frattempo Sargeant va a muro e c’è Safety Car. Dopo qualche giro si riparte con Verstappen al comando e con condizioni imprevedibili. Leclerc con problemi prova l’azzardo con le slick ma la pioggia arriva e rientra mettere le intermedie poco dopo viene doppiato da Verstappen.

Dopo la Safety, migliora la pista

Dopo qualche minuto di pioggia torna il sole e la pista migliora. Significa quindi passaggio alle slick, mentre Norris tenta il colpo restando fuori con le inter. Prova la mossa Norris e quasi tiene la testa ma Verstappen arriva come un fulmine e va. Russell supera Norris e si prende la 2° posizione, ma poco dopo la riperde per un errore. In poche curve succede di tutto, Perez a muro, Sainz testacoda e prende un incolpevole Albon ed è Safety Car.

Seconda ripartenza…vince Verstappen

Ultimi 12 giri di gara e Verstappen va via a suon di giri veloci. Dietro bella lotta fra Piastri e Russell con quest’ultimo che dopo una difesa forte del pilota McLaren perde la posizione anche su Hamilton. Poco dopo Lewis passa anche Piastri e va a caccia di Norris e della 2° posizione, ma tutto e vano e Russell ripassa il compagno. Vince un super Max Verstappen che va oltre i problemi della macchina davanti a Norris e Russell. Disastro Ferrari con entrambe le macchine fuori.

Ordine di arrivo

  • Max Verstappen(Red Bull)
  • Lando Norris(McLaren) +3.879
  • George Russell(Mercedes) +4.317
  • Lewis Hamilton(Mercedes) +4.915
  • Oscar Piastri(McLaren) +10.199
  • Fernando Alonso(Aston Martin) +17.510
  • Lance Stroll(Aston Martin) +23.625
  • Daniel Ricciardo(Visa Cash App RB) +28.672
  • Pierre Gasly(Alpine) +30.021
  • 10° Esteban Ocon(Alpine) +30.313
  • 11° Nico Hulkenberg(Hass) +30.824
  • 12° Kevin Magnussen(Hass) +31.253
  • 13° Valtteri Bottas(Kik Sauber) +40.487
  • 14° Yuki Tsunoda(Visa Cash App RB) +52.694
  • 15° Guanyu Zhou(Kik Sauber) +1 giro
  • DNF: Logan Sargeant(Williams), Charles Leclerc(Ferrari), Sergio Perez(Red Bull), Alexander Albon(Williams), Carlos Sainz(Ferrari).

Classifica Mondiale

  • Max Verstappen(Red Bull) 194
  • Charles Leclerc(Ferrari) 138
  • Lando Norris(McLaren) 131
  • Carlos Sainz(Ferrari) 108
  • Sergio Perez(Red Bull) 107
  • Oscar Piastri(McLaren) 81
  • George Russell(Mercedes) 69
  • Lewis Hamilton(Mercedes) 55
  • Fernando Alonso(Aston Martin) 41
  • 10° Yuki Tsunoda(Visa Cash App RB) 19
  • 11° Lance Stroll(Aston Martin) 17
  • 12° Daniel Ricciardo(Visa Cash App RB) 9
  • 13° Oliver Bearman(Ferrari) 6
  • 14° Nico Hulkenberg(Hass) 6
  • 15° Pierre Gasly(Alpine) 3
  • 16° Alexander Albon(Williams) 2
  • 17° Esteban Ocon(Alpine) 2
  • 18° Kevin Magnussen(Hass) 1
  • 19° Guanyu Zhou(Kik Sauber) 0
  • 20° Valtteri Bottas(Kik Sauber) 0
  • 21° Logan Sargeant(Williams) 0
Caricamento...