Dallas Mavericks – Boston Celtics 98-105 highlights: le azioni principali della gara 2 delle NBA Finals 2024

I Boston Celtics battono i Dallas Mavericks per 105-98 al TD Garden nella gara 2 delle NBA Finals 2024. I leprecauni si prendono così il 2-0 nella serie e voleranno in Texas con un buon vantaggio. Avvio meno spumeggiante in questa sfida dove sono addirittura i Mavs a condurre trascinati da un ottimo Luka Doncic. La squadra di Mazzulla resta però attaccata al match e trova il primo vantaggio della serata solo sul finale del secondo quarto. Nella ripresa arriva il primo allungo targato Celtics fino al +13 ma Dallas è centrata e riesce a rientrare. Un nuovo allungo di Boston nel terzo quarto sembra essere il preludio alla fine. Tuttavia un 9-0 dei texani con il gioco da tre punti dello sloveno ridà animo a 1:15 dal termine. La giocata chiave arriva però adesso: White stoppa Washington in contropiede, rimbalzo di Holiday e poi nel capovolgimento di fronte Brown sigilla la partita. Una gara vinta dai Celtics con la difesa e con l’attenzione di tutti senza sussulti personali. Ora si va in Texas per gara 3 che si giocherà nella notte fra mercoledì e giovedì.

Jrue Holiday è il top scorer dei Celtics con 26 punti e 11 rimbalzi, 21 con 7 assist e 3 rubate per Jaylen Brown. Jayson Tatum sfiora la tripla doppia con 18 punti, 9 rimbalzi e 12 assist, 18 con 5 rimbalzi e 3 rubate per White, 12 di Porzingis. Luka Doncic è encomiabile per Dallas con 33 punti, 11 rimbalzi, 11 assist e 4 rubate. PJ Washington trova 17 punti e 7 rimbalzi, 16 e 6 assist di Irving. Daniel Gafford piazza 13 punti e 9 rimbalzi, 11 di Jones Jr.

Gli highlights del match:

Dallas Mavericks – Boston Celtics 98-105 (0-2)

Dallas Mavericks: Doncic 32, Irving 16, D. Jones Jr 11, Washington 17, Gafford 13. Panchina: Lively II 2, Kleber, J. Green 4, Hardy, Exum 3.

Boston Celtics: J. Holiday 26, D. White 18, J. Brown 21, Tatum 18, Horford 5. Panchina: Porzingis 12, Hauser 2, Pritchard 3.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 30enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...