src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

6 Nazioni 2021: Italia-Galles. Orario diretta, Formazioni e commenti dei coach

0 73

Il Pre-partita con tutte le informazioni per il match fra Italia e Galles per il quarto turno del Guinness Sei Nazioni 2021.

L’Italia si prepara ad ospitare in casa la formazione gallese, reduce da tre vittorie consecutive, fra cui l’ultimo contro l’Inghilterra, un match che ha fatto molto discutere per la rivalità esistente fra i due team e per il risultato di 40-24, con cui i Dragoni hanno vinto…con tanto di drama sulle decisioni arbitrali (commentate anche da Nigel Owens in un video di World Rugby in inglese).

L’Italia invece si trova dal lato opposto, con tre dure sconfitte consecutive. Gli Azzurri avranno il loro bel da fare per contrastare l’avanzata Gallese verso il Grande Slam, cercando di portare a casa più di qualche punto consolatorio.

Il match sarà trasmesso in diretta da DMAX alle ore 15.15 di sabato 13 marzo, in alternativa si potrà seguire l’incontro anche in diretta streaming sulla piattaforma Discovery+.

FORMAZIONI

ITALIA

Smith apporta quattro cambi rispetto alla formazione vista contro l’Irlanda. Nel triangolo allargato viene schierato fin dal primo minuto Mattia Bellini, unico cambio delle retrovie. In mischia tornano in prima linea Giosuè Zilocchi e Danilo Fischetti mentre Riccioni e Lovotti attenderanno in panchina. L’ultimo cambio riguarda Nicolò Cannone al posto di Lazzaroni, anch’esso inserito fra le riserve.

Sempre in panchina, possiamo notare il ritorno di Oliviero Fabiani, assente da quasi un’anno. Mancavano da tempo, circa quattro mesi, anche Mori e Padovani, mentre Violi era assente dall’Autumn Nations Cup. Sarà assente Tommaso Allan, rilasciato dai suoi impegni, mentre Luca Sperandio, sostituito da Bellini, è assente per un trauma alla cervicale.

Franco Smith ha dichiarato: “Siamo pronti per proseguire il nostro percorso affrontando una squadra che punta a vincere il torneo. Andiamo incontro al nostro obiettivo: migliorare le nostre prestazioni per diventare partita dopo partita sempre più competitivi. Ogni settimana tutti insieme, staff e giocatori, lavoriamo duramente per vincere

15 Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 6 caps)
14 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 29 caps)
13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 3 caps)
12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 50 caps)
11 Montanna IOANE (Benetton Rugby, 4 caps)
10 Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 8 caps)
9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 5 caps)
8 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 5 caps)
7 Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 12  caps)
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 31 caps)
5 David SISI (Zebre Rugby Club, 14 caps)
4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 11 caps)
3 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 13 caps)
2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 35 caps) – capitano
1 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 10 caps)
Panchina
16 Oliviero FABIANI (Zebre Rugby Club, 10 caps)
17 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 45 caps)
18 Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 13 caps)
19 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 14 caps)
20 Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 27 caps)
21 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 19 caps)
22 Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 7 caps)
23 Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 26 caps)

GALLES

Il Galles apporta solo due cambi. Gareth Davis prenderà il posto di mediano, dopo che Kieran Hardy è stato costretto a chiudere la sua esperienza nel Sei Nazioni per un infortunio al bicipite femorale. L’altro cambio riguarda il seconda linea Cory Hill, il quale andrà a sostituire Beard, assente dopo l’ottima prestazione contro l’Inghilterra, lo stesso Hill fu autore dell’ultima e quarta meta nello stesso match (Highlights).

Il capo allenatore, Wayne Pivac, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora che arrivi questo fine settimana e siamo pronti per giocare sabato. Tre su tre [vittorie] è un ottimo inizio, abbiamo lavorato molto e c’è ancora molto da fare. Abbiamo avuto due settimane di preparazione per questo match, ci siamo allenati molto bene nella settimana di riposo e non vediamo l’ora di affrontare il 4° Round.”

15. Liam Williams (69 Caps)
14. Louis Rees-Zammit (7 Caps)
13. George North (100 Caps)
12. Jonathan Davies (86 Caps)
11. Josh Adams (30 Caps)
10. Dan Biggar (90 Caps)
9. Gareth Davies (60 Caps)
8. Taulupe Faletau (84 Caps)
7. Justin Tipuric (83 Caps)
6. Josh Navidi (26 Caps)
5. Alun Wyn Jones (CAPT) (146 Caps)
4. Cory Hill (30 Caps)
3. Tomas Francis (55 Caps)
2. Ken Owens (80 Caps)
1. Wyn Jones (33 Caps)
Panchina
16. Elliot Dee (35 Caps)
17. Rhys Carre (12 Caps)
18. Leon Brown (15 Caps)
19. Jake Ball (49 Caps)
20. Aaron Wainwright (28 Caps)
21. Lloyd Williams (31 Caps)
22. Callum Sheedy (7 Caps)
23. Willis Halaholo (2 Caps)


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.