src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Atletico Madrid – Manchester United 1-1 highlights e gol: Elanga salva i Red Devils! – VIDEO

0 25

Atletico Madrid – Manchester United 1-1 highlights e gol: le azioni principali della sfida d’andata degli ottavi di finale di Champions League 2021/22

Atletico Madrid e Manchester United pareggiano per 1-1 al Wanda Metropolitano nella sfida d’andata degli ottavi di finale di Champions League 2021/22. Finisce in parità la sfida di Madrid con un risultato che accontenta più i Red Devils che i Colchoneros. La squadra del Cholo parte fortissimo, trova la rete dopo appena 7 minuti e rischia più di una volta di raddoppiare. Lo United sembra spento e senza idee ma il solo gol di passivo la rende ancora in corsa. I cambi trasformano le due squadre alla metà del secondo tempo ma è Rangnick a trovare il jolly con il 2002 Elanga. Beffa tremenda per l’Atleti che non aveva rischiato nulla fino a quel momento e che ora dovrà vincere all’Old Trafford. Il 15 marzo a Manchester ci sarà il ritorno con ancora tutto da decidere.

Al 7′ cross perfetto di Renan Lodi dalla sinistra, Joao Felix si tuffa di testa e batte De Gea grazie all’aiuto del palo. Elanga pareggia all’80’ con un grande conclusione ad incrociare su servizio di Bruno Fernandes in profondità.

Gli highlights e gol del match:

Atletico Madrid – Manchester United 1-1

7′ Joao Felix (A), 80′ Elanga (M)

Atletico Madrid (5-3-2): Oblak, Vrsaljko Savic, Giménez, Reinildo, Renan Lodi (75′ Lemar), Llorente, Kondogbia, Herrera, Correa, Joao Felix (75′ Griezmann).

Manchester United (4-2-3-1): De Gea, Lindelof (66′ Wan Bissaka), Varane, Maguire, Shaw (66′ Alex Telles), Fred, Pogba (66′ Matic), Sancho (82′ Lingard), B. Fernandes, Rashford (75′ Elanga), Cristiano Ronaldo.

Ammoniti: Herrera, Shaw, Lindelof, Reinildo, Rashford, Fred, Llorente, Giménez, Telles


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.