A place where you need to follow for what happening in world cup

Autumn Nations Cup: Inghilterra-Georgia. Diretta streaming, pre-match e Formazioni!

0 896

Occasione d’oro per la Georgia che si ritrova ad affrontare le Grandi d’Europa in una serie di Test Match al non tanto vago sapore di Sei Nazioni. Prima sfida contro le rose rosse dell’Inghilterra!

I due team che vedremo in campo sabato 14 novembre hanno una bandiera molto simile ma non potrebbero essere più diversi. La Georgia è un team in crescita ma che avrà il suo da fare per impensierire l’Inghilterra, un team sempre in vetta nel Rugby Boreale, quanto in quello Australe.

Come tutti gli incontri di questi Test Match 2020 sarà possibile seguire la partita in live streaming gratuitamente sul sito SportMediaset.it e sulla relativa app SportMediaset (qui la programmazione completa). Il fischio di inizio è fissato per le 16:00.

FORMAZIONI

INGHILTERRA

Tutte le previsioni ci dicono che l’Inghiltera avrà una partita facile contro la Gerogia. Il team inglese ha da poco chiuso il Sei Nazioni in testa nella classifica, primo passo per costruire la vittoria nei prossimi Mondiali (Francia 2023), dopo la delusione di Giappone 2019.

Farrel e i suoi non vorranno perciò lasciare nulla lungo il percorso e non avranno problemi a dare il massimo contro il team georgiano. Per farlo Jones seleziona un team di alto profilo con alcuni innesti giovanili.

Quindi a fianco a delle certezze come le due mediane Farrel e Young troviamo anche i due esordienti Ollie Lawrence e Jack Willis. Lawrence, centro del Worchester, farà il suo debutto fin dal primo minuti, mentre Willis aspetterà il suo turno dalla panchina.

EDDIE JONES
“Sappiamo che ci sono molte aspettative su di noi e ci siamo impegnati al massimo e abbiamo messo molta pressione su noi stessi nella prima parte di questa settimana.

“La Georgia sarà un avversario difficile, quindi abbiamo una squadra con una vera potenza a centrocampo. Abbiamo un buon mix di gioventù ed esperienza in tutta la squadra e sono completamente concentrati sul fare una prestazione eccellente per sabato.

“Non vediamo l’ora di tornare a casa nostra a Twickenham, siamo onorati dell’opportunità e vogliamo dare alle persone un motivo per sorridere durante un periodo così difficile per il paese”.

XV di partenza: 15. Elliot Daly; 14. Jonathan Joseph; 13 Ollie Lawrence; 12. Henry Slade; 11. Jonny May; 10. Owen Farrel (C); 9; Ben Young; 1. Ellis Genge; 2. Jamie George; 3. Will Stuart; 4. Charlie Ewels; 5. Joe Launchbury; 6. Maro Itoje; 7. Jack Willis; 8. Billy Vunipola

Sostituzioni: 16. Tom Dunn; 17. Mako Vunipola; 18. Kyle Sinclare; 19. Ben Earl; 20. Tom curry; 21. Dan Robson; 22. Max Malins; 23. Joe Marchant

GEORGIA

Il team georgiano si è costruito ormai una solida reputazione nel rugby europeo vincendo 12 Campionati dal 2000 ad oggi con 15 finali ed ora cerca il salto di qualità affrontando le migliori dell’emisfero nord.

La Georgia viene spesso nominata come una possibile sostituta dell’Italia nel Sei Nazioni, anche se nella sfida con quest’ultima ha sempre riscontrato forti difficoltà. Questi Test Match quindi sono un’occasione preziosa di crescita dato che rappresentano la prima possibilità di sfidare l’Inghilterra al di fuori di un Mondiale.

Il coach Levan Maisashvili, come Jones, ha selezionato un mix di volti noti e nuove leve. Fra le novità troviamo Sandro Svanidze, che farà il suo debutto nella Nazionale come ala. Altri volti giovani sono Lasha Jaiani e Grigor Kerdikoshvili.

Fra i veterani troviamo invece il capitano Merab Sharikadze e Shalva Mamukashvili, tallonatore con una lunga esperienza internazionale fra Francia (Montpellier,Tolone,Carcassonne) ed in Inghilterra, dove gioca per il Leicester (Sale sharks, Glasgow Warriors)

XV di partenza: 15. Lasha Khmaladze, 14. Akaki Tabutsadze, 13. Giorgi Kveseladze, 12. Merab Sharikadze (capitano), 11. Sandro Svanidze, 10. Tedo Abzhandadze, 9. Gela Aprasidze; 1. Mikheil Nariashvili, 2. Shalva Mamukashvili, 3. Beka Gigashvili, 4. Lasha Jaiani, 5. Grigor Kerdikoshvili, 6. Beka Saginadze, 7. Giorgi Tkhilaishvili, 8. Beka GorgadzeXV di partenza:

XV di partenza: 16. Jaba Bregvadze, 17. Guram Gogichashvili, 18. Lexo Kaulashvili, 19. Otar Giorgadze, 20. Tornike Jalagonia; 21. Vasil Lobzhanidze, 22. Deme Tapladze, 23. Sandro Todua


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.