A place where you need to follow for what happening in world cup

Bledisloe Cup 2019: Gli All Black fanno neri i Wallabies!

1 23

La Nuova Zelanda si prende la sua rivincita con un deciso 36-0!

Il loro simbolo sarà pure una piuma ma il loro peso in partita è stato tutt’altro che leggero! La Nuova Zelanda mette a segno 5 mete in partita e lascia poco spazio agli avversari, anche quando un cartellino giallo li penalizza portando al 37′ Dane Coles in panchina.

A 4 minuti dall’inizio è il numero 10 in nero a segnare i primi 3pt del match con un calcio fra i pali.

A 20 minuti gli australiani sono sotto la linea di meta avversaria, ma gli All Blacks difendono bene e li respingono di qualche metro fino al fallo di off-side e l’Australia gioca il vantaggio andando per i pali, ma fallisce!

La prima meta arriva al 29′ con un placcaggio neozelandese che toglie il pallone all’australia, recuperato dal numero 10 Mo’unga che corre in meta e trasforma (10-0). La meta successiva arriva grazie al numero 11 autore del precedente placcaggio, George Bridge, che trova un buco nella difesa e serve Aaron Smith che si tuffa in meta. Sono altri 7 punti per la Nuova Zelanda e il primo tempo termina 17-0.

La terza meta arriva al 46′ grazie ad una carica di Sonny Bill Williams che mette tutto il suo peso per vince la difesa australiana e arrivare vicino quanto basta alla linea di meta da poter appoggiare il pallone da terra! (24-0).

La quarta meta è forse la più bella! Al 67′ Jordie Barrett con un calcio porta il pallone dietro la linea avversaria, dove trova un Sevu Reece che ha superato la linea d’orata australiana e lo ricalcia per se stesso. Così facendo supera l’ultimo difensore, recupera il pallone e va in meta con una scivolata! (31-0)

L’ultima meta arriva al minuto 77′ con una serie di passaggi che portano il gioco sul lato sinistro d’attacco e si concludono con la meta non trasformata di Bridge. La partita si chiude con il risultato di 36-0 per gli All Blacks

Gli Highlights della parita:

I punti messi a segno dalla Nuova Zelanda:

Mete: Mo’unga (29′), Smith (31′), Sonny Bill Williams (46′), Reece (67′), Bridge (77′)
Trasformazioni: Mo’unga ( 30′, 32′, 47′ ), Beauden Barrett (68′)
Calci di Punizione: Mo’unga (4′)

Con questa vittoria all’ Eden Park di Auckland la Nuova Zelanda ci regala lo spettacolo del rugby a cui eravamo abituatie continua a detenere il trofeo della Bledisloe Cup istituito nel 1932 e che gli All Blacks consevano dal 2003.

La coppa viene portata negli spogliatoi della Nuova Zelanda, dove vengono raccolte le reazioni dei giocatori (in Inglese).

Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


  1. […] Bedisloe Cup 2019: Gli All Black fanno neri i Wallabies! […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.