src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Benetton rugby – Hayward: “Montpellier è un concentrato di forza”

0 3

Il Benetton giocherà un match storico questo sabato. Lo sa bene Jayden Hayward, eletto man of the match nell’incontro che ha permesso ai Leoni di accedere ai quarti

Il Benetton Rugby per la prima volta approda ai quarti di finale del campionato europeo di Challenge Cup, un risultato ottenuto con la vittoria contro Agen per 29-16. Man of the match di quell’incontro è stato l’estremo Azzurro Jayden Hayward:

Alla fine il man of the match è un premio individuale, ma non mi interessa molto. Se giochiamo come squadra e vinciamo come squadra a nessuno interessa del man of the match secondo me

Penso sia stata molto importante la vittoria contro Agen, in PRO14 è stata una stagione complicata per noi. Il successo contro Agen è stato fantastico per il gruppo e per il club, oltre a ciò ora contro Montpellier si affronterà una squadra forte, come ho detto prima siamo carichi di avere l’opportunità di confrontarci con loro e non vediamo l’ora arrivi sabato”. 

Il prossimo round si giocherà questo sabato, 10 aprile, alle ore 21.00 al GGL Stadium, gli sfidanti sono infatti un altro team francese, il Montpellier:

“E la prima volta che il Benetton Rugby si trova ai quarti di finale della Challenge Cup. Noi come gruppo squadra siamo carichi e galvanizzati, i ragazzi sono entusiasti a preparare il match di sabato sera”.

“Sappiamo che Montpellier è una squadra molto forte, sono molto fisici, un concentrato di forza. Insieme dovremo giocare uniti ed entrare subito in gara e noi trequarti dovremo farci trovare pronti. Contro le squadre francesi gli avanti sono fondamentali e per competere bisognerà fronteggiarli a dovere, poi certamente noi trequarti dovremo fare il nostro compito e se giocheremo uniti potremo provare a fare risultato“.

Fonte intervista: BenettonRugby.it


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.