A place where you need to follow for what happening in world cup

Benetton vs Northampton ” Pensavamo di portarcela davvero a casa a un certo punto”

0 11

I commenti post match di coach Crowley, Allan e Ruzza. Per tutti c’è molta soddisfazione per la prova data, ma anche molta delusione per i due episodi dubbi e per come è finita la partita.

Nella giornata di sabato 23 il Benetton accoglie in campo i Northampton Saints per il secondo turno di Champions Cup. Il Treviso chiude il primo tempo 25-15 con la speranza di portarsi a casa il match.

Nel secondo tempo il Northampton dimostra ciò che vale e recupera, con un Benetton sempre alle calcagna. Poi all’85’ una punizione decide tutto e dal 32-32 il Northampton aggiunge i 3 punti che sanciscono la fine del match.

kieran crowley Benetton

KIERAN CROWLEY

“Sono amareggiato per i ragazzi che hanno dato tutto in questa partita pur di uscire vincitori, amareggiato per lo staff e per i tifosi. Potevamo pareggiare, potevamo anche vincere ma alla fine abbiamo perso. Quindi è normale che sia deluso dopo questo risultato. Nel primo tempo abbiamo dimostrato una buona organizzazione. Abbiamo segnato delle belle mete, anche se poi nel secondo tempo è uscito il Northampton”.

Riguardo alle due decisioni arbitrali che hanno permesso al Northmpton prima di segnare la meta del pareggio al 57′ e poi, con la punizione dell’85’, di vincere la partita.

“Non ha molta importanza quello che penso. L’arbitro ha deciso così e dobbiamo prenderne atto”.

Anche il capitano, Tommaso Allan esprime molta delusione..

“Siamo molto delusi, principalmente dalla fine della partita. Ci sono state delle azioni un po’ dubbie, ma non possiamo farci niente. Il primo tempo è andato bene, poi nei 10′ del cartellino giallo Northampton ha attaccato molto bene. Pensavamo di portarcela davvero a casa a un certo punto. Qualche errore in difesa e la disciplina ci sono costati cari.

…affiancata però dalla soddisfazione di aver visto in campo una squadra all’altezza della sfida.

“Stiamo lavorando veramente duro per vincere queste partite. Perdere per queste piccole decisioni e situazioni fa un po’ male. Magari al momento ci sentiamo un po’ smontati, ma da domani saremo di nuovo carichi per preparare la partita contro Cardiff”.

Infine anche Ruzza parla in una intervista del match:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.