src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Bundesliga, Hertha Berlino – RB Lipsia 0-3 highlights e gol: magia di Sabitzer, Tori Rossi a – 2 dal Bayern! – VIDEO

0 38

Hertha Berlino – RB Lipsia 0-3 highlights e gol: le azioni principali della sfida della ventiduesima giornata di Bundesliga 2020/21

Il Lipsia batte per 3-0 l’Hertha Berlino all’Olympiastadion nella sfida della ventiduesima giornata di Bundesliga 2020/21. Quarta vittoria consecutiva per la squadra della Red Bull e risposta dopo il tonfo in Champions. La squadra di Nagelsmann vince nettamente nella capitale e si porta solo a 2 punti dalla vetta della classifica. Sabitzer apre la gara con una magia ma è anche l’MVP della sfida con giocate e l’assist sul terzo gol. Il Lipsia ora vede possibile un traguardo storico e vuole rimanere incollato ad un Bayern meno famelico del previsto. Sesta sconfitta nelle ultime 8 per l’Hertha che adesso rischia fortemente. Il Bielefeld è terzultimo a pari punti ma con una gara in meno, il Mainz penultimo ha un punto in meno.

Marcel Sabitzer si inventa una conclusione magica da 40 metri che beffa Jarstein e sblocca il match. Al 71′ Guendouzi perde palla in area in favore di Adams. L’americano lascia la palla a Mukiele che mira e spara sotto la traversa per il 2-0. Orban fa 3-0 all’84’ con un bel colpo di testa su assist di Sabitzer dopo un angolo battuto corto.

Gli highlights e gol del match:

Hertha Berlino – RB Lipsia 0-3

28′ Sabitzer, 71′ Mukiele, 84′ Orban

Hertha Berlino (4-2-3-1): Jarstein, Klunter, Stark, Dardai, Mittelstadt, Tousart, Khedira (68′ Guendouzi), Leckie (60′ Netz), Cunha, Lukebakio (60′ Radonjic), Piatek (84′ Ngankam).

RB Lipsia (3-5-2): Gulacsi, Klostermann, Orban, Halstenberg (83′ Konate), Adams, Haidara (59′ Mukiele), Sabitzer, Olmo (79′ Kluivert), Angeliño, Hwang (59′ Nkunku), Poulsen (83′ Sorloth).

Ammoniti: Cunha, Sabitzer


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.