src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Cagliari – Hellas Verona 1-2 highlights e gol: gli scaligeri inguaiano i sardi! – VIDEO

0 20

Cagliari – Hellas Verona 1-2 highlights e gol: le azioni principali della sfida della trentacinquesima giornata di Serie A 2021/22

L’Hellas Verona batte 2-1 il Cagliari all’Unipol Domus nella sfida della trentacinquesima giornata di Serie A 2021/22. Gli scaligeri piegano i sardi e li inguaiano nella corsa salvezza. I sardi infatti trovano la settima sconfitta nelle ultime 8 gare e adesso rischiano fortemente di essere agganciate. La squadra di Tudor parte fortissimo, sblocca la gara dopo pochi minuti e trova anche il raddoppio prima dell’intervallo. Mazzarri ci prova con i cambi, Joao Pedro da una speranza ma non riescono a trovare neanche la rete del pareggio. Il Verona si porta così a 52 punti al nono posto e adesso vuole chiudere al meglio una grande stagione. Resta a 28 punti il Cagliari al quartultimo posto ma rischia di essere agganciato da Genoa e Salernitana.

All’8′ grande giocata sulla destra di Simeone che mette in area per Barak, il ceco anticipa Cragno e porta avnsti i veronesi. Caprari raddoppia al 44′ con una grande azione personale e un tiro preciso sul secondo palo. Joao Pedro accorcia al 57′ con una splendida punizione che si insacca alle spalle di Montipò.

Gli highlights e gol del match:

Cagliari – Hellas Verona 1-2

8′ Barak (H), 44′ Caprari (H), 57′ Joao Pedro (C)

Cagliari (3-5-2): Cragno, Goldaniga (51′ Carboni), Lovato, Altare, Bellanova (75′ Pereiro), Marin (46′ Nandez), Grassi, Deiola (46′ Rog), Dalbert, Joao Pedro, Keita Baldé (51′ Pavoletti).

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò, Tameze, Casale, Ceccherini (73′ Sutalo), Faraoni, Hongla (65′ Gunter), Ilic (65′ Veloso), Depaoli, Barak (65′ Lasagna), Caprari (83′ Retsos), Simeone.

Ammoniti: Barak, Tameze, Pavoletti, Hongla, Simeone, Carboni


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.