src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Challenge Cup. Montpellier-Benetton (31-25). I Leoni sfiorano le semifinali.

0 10

Il Benetton gioca un buon match ma non è efficace come il Montpellier. Sfida fra due primi violini, Paillaugue e Garbisi segnano 42 punti insieme.

Il Benetton segna i primi punti del match, ma i padroni di casa si mettono subito all’inseguimento grazie all’abilità del suo mediano di mischia, Benoit Paillaugue il quale calcia punizioni, trasforma e segna anche due marcature, segnando di fatto 20 punti da solo e per questo man of the match.

Ben presto è il Benetton che viene costretto ad inseguire e lo fa affidandosi ai piazzati di Garbisi. Il mediano d’apertura italiano, fa un buon match ne segna 22 punti, con la sola esclusione dell’ultima punizione messa a segno da Allan.

In effetti, se c’è un problema nel gioco del Benetton in questo match, è stato proprio affidarsi troppo al calci (6)n con una sola meta segnata da Garbisi ad inizio ripresa, sintomo di una difficoltà a varcare efficacemente la linea di meta del Montpellier, nonostante i due gialli subiti al 14′ e al 75′.

MONTPELLIER (31) = M: Paillaugue (11′,54′); Willemse (37′) T: Paillaugue (37′,54′) P: Paillaugue (29′,60′) D: Bouthier (24′) C: Willemse (giallo, 14′); Camara (giallo, 75′)
BENETTON (25) = M: Garbisi (46′) T: Garbisi (46′) P: Garbisi (1′,6′,15′,27′,31′); Allan (65′)

FORMAZIONI e CAMBI

Montpellier Hérault Rugby: 15 Anthony Bouthier, 14 Julien Tisseron, 13 Paul Vallée (68′ Vincent Martin), 12 Yvan Reilach, 11 Gabriel N’gandebe, 10 Alex Lozowski, 9 Benoit Paillaugue (63′ Cobus Reinach), 8 Caleb Timu (55′ Martin Devergie), 7 Samuel Maximin (7′ Yacouba Camara, 13′ Samuel Maximin, 49′ Yacouba Camara), 6 Fulgence Ouedraogo (c), 5 Paul Willemse, 4 Bastien Chalureau, 3 Titi Lamositele (61′ Antoine Guillamon), 2 Youri Delhommel (49′ Bismarck Du Plessis), 1 Enzo Forletta.
Panchina: 17 Robert Rodgers, 19 Tyler Duguid.
Head Coach: Philippe Saint-André.

Benetton Rugby: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Ignacio Brex, 12 Luca Morisi (75′ Luca Petrozzi), 11 Monty Ioane, 10 Paolo Garbisi (63′ Tommaso Allan), 9 Dewaldt Duvenage (c), 8 Toa Halafihi (61′ Manuel Zuliani), 7 Michele Lamaro, 6 Sebastian Negri, 5 Eli Snyman (66′ Federico Ruzza), 4 Irné Herbst (51′ Niccolò Cannone), 3 Tiziano Pasquali (13′ Ivan Nemer), 2 Corniel Els (61’ Gianmarco Lucchesi), 1 Nicola Quaglio (51′ Thomas Gallo).
Head Coach: Kieran Crowley.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.