A place where you need to follow for what happening in world cup

Champions League, Zenit San Pietroburgo – Lazio streaming, probabili formazioni e diretta tv

0 36

Zenit San Pietroburgo – Lazio streaming, mercoledì 4 novembre alle ore 18.55 in diretta tv. Ecco come vederla e le probabili formazioni

La Lazio è ospite dello Zenit San Pietroburgo mercoledì 4 novembre alle 18.55 alla Gazprom Arena nella sfida della terza giornata del Gruppo F di Champions League. I russi sono il fanalino di coda del girone dopo le due sconfitte subite da Brugge e Dortmund. Lo Zenit tuttavia non deve essere sottovalutato vista la grande tradizione di Champions negli ultimi 20 anni. I biancocelesti sono ancora imbattuti e in testa nonostante le tante assenze nella gara con il Brugge. Inzaghi proverà a dare un grande segnale al gruppo con una vittoria fondamentale in trasferta.

Si tratta del primo incontro ufficiale tra le due squadre in competizioni europee. Lo Zenit ha sfidato 10 volte squadre italiane con solo 3 vittorie a referto. La Lazio ha invece affrontato compagini russe solo 4 volte con una vittoria e tre pari. L’ultima sfida in Russia risale alla semifinale di Coppa delle Coppe 98/99 contro la Lokomotiv Mosca con un 1-1, gol laziale di Boksic. La gara è trasmessa in esclusiva su Sky, in particolare sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252. Per gli abbonati la partita sarà visibile anche sui dispositivi mobili grazie all’app di Sky Go. In streaming la partita sarà disponibile anche sull’app di Now TV previo abbonamento. Per chi volesse sottoscrivere un abbonamento è ora disponibile la Sky Promo Calcio.

Zenit San Pietroburgo – Lazio, le probabili formazioni

ZENIT (4-3-3): M. Kerzhakov; Karavaev, Lovren, Rakitskiy, Douglas Santos; Wendel, Barrios, Erokhin; Kuzyaev, Dzyuba, Driussi. All. Semak

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Hoedt; Patric, Akpa Akpro, Parolo, Milinkovic-Savic, Fares; Caicedo, Correa. All. S. Inzaghi


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.