src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Copa del Rey 2021/22, Real Betis Siviglia – Valencia 6-5 d.c.r. (1-1 d.t.s.) highlights e gol: i Verderones vincono ai rigori il trofeo dopo 17 anni! – VIDEO

0 25

Real Betis Siviglia – Valencia 6-5 d.c.r. (1-1 d.t.s.) highlights e gol: le azioni principali della finale di Copa del Rey 2021/22

Il Real Betis Siviglia batte ai calci di rigore per 5-4 il Valencia all’Estadio de la Cartuja nella finale di Copa del Rey 2021/22. I Verderones vincono la loro terza coppa nazionale della loro storia, l’ultima era arrivata 17 anni fa. Dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1 (Duro risponde ad Iglesias) con un gol per parte nella prima mezz’ora, arrivano i supplementari. Nei 30 minuti aggiuntivi non arrivano reti che possono spostare i pronostici e le due squadre arrivano ai calci di rigore. Qui diventa decisivo l’errore del 19enne americano Musah, Juan Miranda non sbaglia e consegna la coppa al Betis. Esulta Manuel Pellegrini, allenatore dei biancoverdi, che torna a vincere una competizione dopo 6 anni, l’ultima volta la Coppa di Lega con il Manchester City.

Gli highlights e gol del match:

Real Betis Siviglia – Valencia 6-5 d.c.r (1-1 d.t.s.)

11′ Iglesias (B), 30′ Duro (V)

Real Betis Siviglia (4-2-3-1): Bravo, Bellerin, Pezzella, Bartra, A. Moreno (106′ Miranda), G. Rodriguez, William Carvalho (102′ Guardado), Canales (111′ Tello), Fekir (111′ Ruibal), Juanmi (86′ Joaquín), Iglesias (102′ Willian Josè).

Valencia (5-3-2): Mamardashvili, Foulquier (100′ Musah), Diakhaby, Alderete, Gabriel Paulista, Gaya, Moriba (79′ Correia), Guillamon (85′ Racic), Soler, Guedes, Duro (85′ Gil).

Ammoniti: Gabriel Paulista, William Carvalho, Pezzella, Guillamon, Alderete, Correia, Iglesias, Soler, Tello

Sequenza rigori: Soler gol (V), Willian Josè (B), Racic gol (V), Joaquín gol (B), Guedes gol (V), Guardado gol (B), Musah sbagliato (V), Tello gol (B), Gaya gol (V), Miranda gol (B).


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.