src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Coppa Italia, Atalanta – Cagliari 3-1 highlights e gol: Dea ai quarti con merito! – VIDEO

0 138

Atalanta – Cagliari 3-1 highlights e gol: le azioni principali della sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia 2020/21

L’Atalanta batte per 3-1 il Cagliari al Gewiss Stadium nella sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia 2020/21. Successo netto per la Dea e passaggio del turno ai quarti con relativa facilità. La squadra di Gasp la sblocca nel primo tempo ma subisce il pari grazie di azione personale importante. Bastano però tre minuti da vera Atalanta per riportarmi in vantaggio e mettere un sigillo definitivo. I sardi ci provano ma gli orobici sono superiori per organico e gioco. Ora l’Atalanta aspetta la sfida fra Lazio e Parma di settimana prossima per conoscere l’avversario ai quarti.

Al 43′ Muriel arriva sul fondo e serve a rimorchio Aleksey Miranchuk che non sbaglia la conclusione per il vantaggio atalantino. Il Cagliari pareggia al 55′ con una grande azione personale di Sottil che beffa Sportiello non irresistibile nel tentativo di parata. La Dea si riporta avanti nuovamente al 60′: Gosens serve Muriel in area che si gira e incrocia sul secondo palo. Passano tre minuti e sul corner di Muriel, arriva la deviazione di Sutalo che batte Vicario per il 3-1.

Gli highlights e gol del match:

Atalanta – Cagliari 3-1

43′ Miranchuk (A), 55′ Sottil (C), 61′ Muriel (A), 64′ Sutalo (A)

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello, Sutalo, Romero, Djimsiti, Maehle, Freuler (75′ Depaoli), Malinovskyi, Gosens (68′ Hateboer), Pessina (46′ De Roon), Miranchuk (68′ Ilicic), Muriel (89′ Palomino).

Cagliari (4-2-3-1): Vicario, Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli, Tripaldelli (83′ Lykogiannis), Nandez, Marin, Sottil (83′ Ounas), Tramoni (72′ Pereiro), Caligara (67′ Joao Pedro), Pavoletti (67′ Cerri).

Ammoniti: Ilicic


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.