src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Elimination Chamber 2021, analisi dell’evento e i possibili risvolti

0 14

Elimination Chamber 2021, ecco la nostra analisi del pay per view e sui possibili risvolti in vista di WrestleMania 37

La scelta di Edge

La prima ora dell’evento è stata interamente dedicata alla scena del titolo Universale. Daniel Bryan vince il suo terzo Elimination Chamber match in carriera e guadagna l’opportunità di sfidare il detentore della cintura Roman Reings nel corso della serata.

The Tribal Chief si presenta sul ring con il Leader dello Yes Movement decisamente provato dall’incontro precedente. Ad avere la meglio è stato prevedibilmente Roman Reings ma non è finita qui: Edge attacca Reings con una Spear e ufficializza di fatto la sfida tra i due in vista di WrestleMania 37.

Era nell’aria la possibilità che il Royal Rumble winner scegliesse proprio Roman Reings per un match titolato allo Showcase of The Immortals; gli avvenimenti negli ultimi episodi di SmackDown avevano già aperto a questo scenario. Encomiabile il lavoro svolto Edge in queste settimane, il WWE Hall of Famer ha stuzzicato la fantasia dei fan confrontando personalmente tutti i campioni mondiali in federazione e i contendenti dell’Elimination Chamber di SmackDown. In questo modo Edge ha creato hype ed incertezza attorno alla sua importantissima decisione.

Primo titolo per Riddle, Lashley può puntare in alto

Il terzo incontro della serata è stato il Triple Treath Match con in palio il titolo degli Stati Uniti tra il campione in carica Lashley, Riddle e Morrison (il quale ha sostituito Keith Lee).

Ad avere la meglio è stato Riddle che conquista il suo primo titolo nel Main Roster, l’ex NXT Tag Team Champion ha ottenuto la vittoria schienando John Morrison. Probabilmente l’esito del match sarebbe stato diverso in caso di partecipazione di Keith Lee, ma queste rimangono ipotesi.

Termina dunque il regno di Bobby Lashley e, considerando il suo status dominante dovuto all’incredibile costruzione degli ultimi mesi, potrebbe decisamente puntare ad obiettivi più alti nel corso delle prossime settimane.

La situazione attorno al titolo femminile di SmackDown

È tempo dell’incontro con i palio i titoli di coppia femminili tra Nia Jax & Shayna Baszler e Bianca Belair & Sasha Banks, sfida che apre a numerosi scenari attorno al titolo femminile di SmackDown.

Nia Jax e Shayna Baszler hanno avuto la meglio sulle sfidanti, complice l’intervento di Reginald il quale ha involontariamente distratto Sasha Banks. Nelle ultime settimane sono state numerose le interazioni tra il sommelier di Carmella e la campionessa dello show blu e questo potrebbe portare ad un’altra sfida titolata tra The Untouchable e Sasha Banks. Occhio a Bianca Belair: la vincitrice del Royal Rumble match di quest’anno potrebbe, a seconda della sua scelta, inserirsi nella scena titolata di SmackDown creando dunque un confronto a tre per la cintura.

La situazione attorno al WWE Championship

Il pay per view si conclude con l’Eliminaion Chamber match valevole per il WWE Championship detenuto da Drew McIntyre. Prima dell’incontro ci vengono mostrate le immagini di uno scambio verbale tra il Mr Money in The Bank The Miz ed MVP, qualcosa bolle in pentola: questo è il presagio del grande colpo di scena che avverrà nel main event dello show.

Drew McIntyre riesce a vincere, nonostante le numerose ostilità, l’Eliminaion Chamber Match con una splendida Claymore ai danni di AJ Styles. Bobby Lashley interrompe i festeggiamenti ed attacca brutalmente lo scozzese, The Miz ne approfitta ed incassa il Money in The Bank contract conquistando così per la seconda volta in carriera il WWE Championship.

Tutto questo è frutto del piano escogitato da The Miz ed MVP prima dell’Elimination Chamber Match; The Awesome One così come anticipato durante l’ultimo episodio di Raw ha avuto l’ultima parola su Drew McIntyre.

La scena titolata attorno al WWE Championship è piú incerta che mai con Fast Lane 2021 alle porte e soprattutto a meno di due mesi da WrestleMania 37.

Bobby Lashley, come anticipato in precedenza, potrà ambire a piani importanti: è merito suo se The Miz ha incassato con successo il Money in The Bank contract ed una futura title shot al titolo massimo potrebbe essere una diretta conseguenza dell’accordo stipulato dal suo manager MVP.

Anche Sheamus è in lizza per un opportunità titolata, The Celtic Warrior attende il match uno contro uno per il WWE Championship che gli era stato promesso prima del pay per view Elimination Chamber. Al tempo stesso Drew McIntyre grida vendetta dopo aver perso la cintura in tali circostanze, di conseguenza la dirigenza potrebbe concedergli un rematch.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.