src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Europa League, Granada – Manchester United 0-2 highlights e gol: Red Devils già con un piede in semifinale! – VIDEO

0 25

Granada – Manchester United 0-2 highlights e gol: le azioni principali della sfida d’andata dei quarti di finale di Europa League 2020/21

Il Manchester United batte 2-0 il Granada all’Estadio Nuevo Los Cármenes nella sfida d’andata dei quarti di finale di Europa League 2020/21. Successo importante per i Red Devils in trasferta in Spagna e mette un piede già in semifinale. La squadra di Solskjaer gestisce la gara, crea tantissime occasioni ma c’è bisogno di una grande giocata per sbloccarla. Nella ripresa lo United prova più volte a raddoppiare ma ci riesce solo nel finale dal dischetto. Risultato importante in vista del ritorno ad Old Trafford fra 7 giorni dove gli spagnoli avranno bisogno di un impresa per ribaltarla.

Al 30′ Víctor Lindelof lancia dalla sua metà campo per l’inserimento di Marcus Rashford alle spalle della difesa. L’attaccante inglese aggancia e con un bel piazzato a tu per tu batte Rui Silva per il vantaggio dei Red Devils. Eteki atterra Bruno Fernandes all’89’ e per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto Rui Silva intuisce il tiro del portoghese ma non riesce a trattenere e la palla entra per il 2-0.

Gli highlights e gol del match:

Granada – Manchester United 0-2

30′ Rashford, 89′ rig. B. Fernandes

Granada (4-2-3-1): Rui Silva, V. Diaz, Vallejo, Duarte (54′ G. Sanchez), Neva (74′ Foulquier), Herrera, Gonalons (87′ Eteki), Kenedy (74′ Machis), Montoro, Puertas, Soldado (87′ Suárez Charris).

Manchester United (4-2-3-1): De Gea, Wan Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw (46′ Alex Telles), Pogba (73′ Matic), McTominay, James, B. Fernandes, Rashford (66′ Cavani), Greenwood (85′ Van de Beek).

Ammoniti: Pogba, McTominay, Shaw, Duarte, Maguire, Matic, Eteki


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.