src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Austria 2021, Binotto “Vorrei evidenziare lo spirito mostrato oggi!”

0 8

Ferrari chiude la gara in Austria con un risultato sensazionale, da cui si poteva però ottenere di più. Binotto è comunque soddisfatto dal lavoro svolto, soprattutto sul fronte del lavoro di squadra.

E’ stata un’altra buona gara quella corsa dalle due Ferrari in Austria. In Francia le rosse erano risultate molto deludenti, faticando molto sulla gestione gomme, ma il doppio appuntamento al Red Bull Ring ha completamente ribaltato la situazione.

Pur avendo ottenuto dei risultati modesti rispetto ai passati successi, va sottolineato l’ottimo lavoro svolto e l’evidente talento dei due piloti. Il Team Principal Mattia Binotto, inoltre, si sofferma ad elogiare lo spirito di squadra visto nelle fasi finali del GP, quando Leclerc cede la posizione a Carlos per andare ad attaccare Ricciardo.

Quello che vorrei evidenziare è lo spirito mostrato oggi dai nostri piloti. Charles non ha esitato a lasciare la posizione a Carlos, che aveva pneumatici più freschi e veloci. Ciò significava che siamo stati in grado di ottenere il miglior risultato possibile per la squadra. È lo spirito giusto ed è la strada da percorrere mentre continuiamo a fare progressi.”

“Quando abbiamo chiesto a Charles di scambiare con Carlos, lo ha fatto subito, senza discutere, perché ne capisce l’importanza e quanto sia importante per la squadra fare il massimo dei punti”.

Carlos era infatti partito con la gomma hard. Lo spagnolo ha dimostrato nuovamente una notevole abilità nella gestione gomme e ha fatto durare il suo primo set fino al giro 55, diventando l’ultimo ad effettuare il pit stop.

Ciò gli ha permesso di arrivare alle spalle di Ricciardo con un set di hard relativamente nuovo, ha sorpassato la McLaren e ha tenuto il gap con Perez sotto i 10s, così da sfruttare la penalità subita dal messicano e sorpassarlo sulla tabella dei tempi.

Riguardo alla lotta con Perez, Binotto aggiunge: “Penso che Charles avrebbe potuto fare di meglio se non avesse avuto le sue difficoltà nel sorpassare Perez, ma fa parte del gioco. Sono sicuro che era in grado di superare Perez, il suo risultato finale in gara sarebbe stato migliore”.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.