src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – GP Austria 2021, gara in discesa per Verstappen “Ho potuto spingere e prendermi cura delle gomme allo stesso tempo!”

0 7

Max Verstappen sembra poter spezzare il dominio Mercedes dopo aver chiuso due gare in netto vantaggio sulla rivale.

Max Verstappen fa una gara tutta in discesa e si è dovuto preoccupare solo della gestione gomme, ma con il vantaggio accumulato si è potuto prendere la libertà di fermarsi una seconda volta per montare delle hard fresche senza perdere la posizione.

“Vincere di nuovo in casa al Red Bull Ring è semplicemente incredibile. Mi aspettavo che andasse bene, ma non così bene, e l’auto era sui binari giusti. È stato davvero bello guidare e il ritmo è stato incredibile con entrambe le mescole. Ho potuto spingere e allo stesso tempo anche prendermi cura delle gomme che è esattamente tutto ciò che puoi desiderare. 

Abbiamo imparato dallo scorso fine settimana e abbiamo ottimizzato ancora di più la vettura migliorando l’assetto. Speriamo di poter continuare allo stesso modo. È un grande risultato per tutti nel Team ed è stato anche molto bello avere la Honda rappresentata sul podio da Tanabe.

Il Red Bull Ring era invaso dai tifosi, soprattutto quelli in arancione, gli “orange” sostenitori del pilota olandese.

“Anche i fan sono stati incredibili per tutto il fine settimana, così tanto arancione nelle tribune ed è semplicemente fantastico vedere la gente tornare e godersi la Formula 1 in pista.”

La prossima gara sarà a Silverstone, nota per essere una pista di dominio Mercedes, ci sarà inoltre l’incognita del nuovo formato.

“Ovviamente ci sono molte gare difficili in arrivo e Silverstone sarà interessante la Sprint Race che potrebbe mescolare le cose, ma per ora sono davvero contento di come è andata l’intera gara e non capita spesso di fare questo tipo di gara, quindi dobbiamo godercela tutti”.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.