src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – GP Austria, Perez insoddisfatto per gli incidenti! – VIDEO

0 9

Perez commenta lo scontro con Lando e i due episodi discutibili avvenuti con Charles Leclerc.

La gara Sergio Perez in Austria è stata sicuramente caratterizzata dai tre episodi/incidenti avvenuti prima con Lando Norris e poi con Charles Leclerc.

Perez stava lottando con Norris fin dalla prima curva e ha continuato a farlo anche dopo la ripartenza (lap 4), quando ha cercato di superarlo in curva 4 dall’esterno, finendo nella ghiaia e rientrando poi 10° davanti alla Ferrari di Leclerc.

L’episodio con Norris è stato letto da molti come un incidente di gara e come un errore di Perez che si è preso il rischio di andare largo quando sapeva che oltre la pista c’era la ghiaia. I giudici hanno però assegnato una penalità di 5s al pilota McLaren. Hanno poi seguito lo stesso criterio nei due episodi successivi che hanno coinvolto Leclerc (visibili nel video sottostante) e che gli sono costi due penalità da 5s, finendo così 6° anziché 5°.

“Ovviamente non sono molto contento della mia gara di oggi. Al quarto giro Lando mi ha spinto fuori pista e ha praticamente posto fine alla mia gara. ” Ha dichiarato Sergio Perez.

Per quanto riguarda gli altri incidenti con Charles, devo ancora rivedere le situazioni e guardare gli incidenti perché pensavo di essere avanti in entrambi, specialmente nel secondo, ma è difficile dirlo in questo momento. Mi dispiace molto per Charles e per come ho influenzato la sua gara perché non è così che mi piace correre.

Non mi sento felice con me stesso per aver compromesso la gara per un altro pilota. Ma sono molto contento per Max e il resto del Team. Andiamo avanti e non vedo l’ora che arrivi la prossima gara a Silverstone”.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.