src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – GP Azerbaijan, Perez confessa: “Siamo stati vicini al ritiro!”

0 9

Checo festeggia il primo podio con la Red Bull, ma la giornata sarebbe potuta finire nel peggiore dei modi!

Sergio Perez sale sul podio per la prima volta come pilota Red Bull con la vittoria a Baku, arrivata anche per un errore di Lewis Hamilton a fine gara. Il pilota Mercedes ha subito un bloccaggio ed finito in 15esima posizione dopo una ripartenza con bandiera rossa causata da una foratura che ha causato il ritiro di Vestappen.

“È fantastico ottenere la mia prima vittoria con la Red Bull. Mi dispiace molto per Max perché avrebbe meritato la vittoria e un 1-2 per il Team sarebbe stato molto piacevole. È stata una gara pazzesca, eravamo praticamente a tutto gas fin dal primo giro e avevo Lewis dietro che mi spingeva, quindi non riuscivo a respirare, è stato molto impegnativo ma abbiamo mantenuto la concentrazione.”

“Oggi tutto ha funzionato perfettamente a parte la ripartenza alla fine dove non avevo grip. Pensavo di poter perdere questa gara a due giri dalla bandiera. Poi ho visto Lewis che è andato dritto. Mi dispiace per lui perché è molto doloroso quando queste cose accadono, ma facciamo tutti degli errori”.

Subito dopo aver passato la bandiera a scacchi, Perez ha ricevuto dal suo ingegnere ripetutamente l’ordine di fermare l’auto. Di lì a poco la Red Bull avrebbe potuto chiudere con un doppio ritiro.

 “Baku come sempre è stata una gara un po’ pazza.” – Poi il pilota messicano aggiunge – “Siamo stati vicini al ritiro, ma siamo riusciti a portare a termine la gara”


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.