src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – GP Russia 2020. Bottas vince! Hamilton 3° dopo 10s di penalità. Fra i due c’è Verstappen.

0 26

Gara decisa dai 10s di penalità dati ad Hamilton per non essere partito da posizioni illegali durante le L3. Bottas ne approfitta e vince il GP. Verstappen chiude 2°. Ottima gara di Albon, Norris e Gasly che battagliano per la zona punti.

PRE-GARA – La FIA ha annunciato una penalità di 5 posizioni in griglia sia per Alex albon che per Nicholas Latifi. entrambi i piloti hanno montato un nuovo cambio. Latififi scala dal 19° al 20° mentre Albon dall’ 11° al 15°.

Intanto i meccanici Ferrari sono riusciti a rimettere apposto la SF1000 di Sebastian Vettel, danneggiata durante l’icidente delle Qualifiche.

PENALITÀ PER ALBON E LATIFI. FERRARI DI VETTEL RIMESSA A POSTO

La strategia gomme per chi parte in Soft (Ham-Per-Renault-Alb-McLaren) è di 1 sosta, tenendo la rossa per 11-15 giri per poi passare ad una Media o una Hard per il resto della gara, concentrandosi sul finale sulla gestione gomme. In alternativa una strategia a 2 soste soft-medium-soft. Per chi parte in Medium (Ver-Bot- Lec-Vet.)la strategia migliore è di tenerla per una ventina di lap per poi chiudere la gara con la hard.

Infine, oggi, con questa gara, Kimi Raikkonen arriverà ad eguagliare il record di 322 partenze in F1 di Rubens Barrichello.

LAP 1 (PARTENZA) – Alla partenza Hamilton tiene la P1 con Bottas che si mette sulla scia mentre Verstappen perde terreno. Intanto nelle retrovie Sainz va fuori pista in Curva 2 e prende in pieno i dissuasori che lo fanno rimbalzare nuovamente in pista con la monoposto gravemente danneggiata sulle ruote.

Poco dopo si crea un secondo incidente con un contatto ruota-a-ruota fra Leclerc e Stroll che manda il pilota canadese fuori pista e fuori dai giochi. Scatta la Safety Car e sono già due ritiri. Al 6° giro la gara riprende

LAP 8 – Hamilton mette facilmente 1s di distacco da Bottas con Max a quasi 3s. Le Renault rimangono dietro pronte a salire sul podio. Leclerc è 8° e Vettel 13° che cerca di risalire ai danni di Giovinazzi. Sul fondo griglia sono finiti Norris e Albon e Russel che si sono fermati con la bandiera gialla.

LAP 10 – Dal muretto comunica a Hamilton che gli steward hanno assegnato 10s di penalità! Il motivo sono due prove di partenza fate da posizioni illegali durante le Libere 3. Sono anche -2 punti sulla patente e ne rimangono altri 2 prima di una eventuale squalifica. Hamilton non è per nulla contento.

LAP 13 – Recupera posizioni Albon, battagliando prima con Norris e poi con Russel, quest’ultimo messo sotto pressione subisce un blocco sulle ruote che da ad Albon un’occasione d’oro per il sorpasso in P16. Intanto Vettel è ancora bloccato dietro la Alfa Romeo.

LAP 15 – Giro veloce su giro veloce per Lewis Hamilton che intanto chiede o meglio ordina ai suoi di non essere fermato per il pit-stop. Il pilota inglese sta spingendo al massimo per recuperare quei 10s. Perez intanto dopo averlo studiato con una serie di manovre a destra e a sinistra, sorpassa Ricciardo in Curva 3 per la P4.

LAP 18 – Arriva lo stop per Lewis (monta Hard) e Bottas si mette al comando e questa volta è lui a segnare dei tempi fucsia. E’ una occasione d’oro per il finlandese! Hamilton (+37s da Bottas) avrà un recupero facile dato che davanti a lui si devono ancora fermare tutti.

LAP 26 – Pit stop per Verstappen, anche lui monta la gomma Hard, stessa cosa per Bottas un giro dopo.

LAP 27 – Ricciardo si mette all’attacco di Vettel per la P7. Il tedesco regge per al primo colpo, ma al seondo con DRS, Ricciardo lo passa facilmente. Poco dopo anche Ocon passa il ferrarista.

Intanto però gli Steward fanno sapere che Ricciardo ha subito una penalità di 5s per non aver rispettato precedentemente le regole di rientro in pista. La penalità è stata assegnata quando Ricciardo ha passato Ocon ed è finito fuori pista per poi rientrare direttamente senza fare lo slalom fra i dissuasori direzionali.

LAP 32 – Il distacco fra Lewis e Bottas è ora di 21s, fra loro c’è Verstappen a 12s da Bottas e a 10 da Hamilton. Alle spalle del gruppo di testa ci sono Perez a +9s da Hamilton e Ricciardo a 11s dalla Racing Point.

LAP 42 – Il pilota thailandese Alex Albon recupera posizioni e dopo Magnussen c’è solo Norris fra lui e la zona punti, fra i due ci solo solo 1.3s!

LAP 43 – Vettel e Grosjean battagliano per la P14 e il francese finisce fuoripista urtando i cartelli dissuasori di curva 2, nessun danno, ma scatta una breve Virtual Safety Car per rimettere a posto tutto. Grosjean finisce sotto investigazione per lo stesso motivo di Ricciardo.

LAP 46 – Albon sorpassa Norris ma il pilota McLaren non ci sta e ricompare alla sua destra e si riprende la P10. Ne approfitta Gasly che si infila e passa Albon ora 11°.

LAP 47/48- Ora Norris si dove preoccupare di Gasly, resiste all’attacco del francese, ma il giro dopo cede alla Alpha Tauri. Questa volta è Albon ad approfittarne e passa Norris per la P10. I meccanici McLaren si preparano in quanto il loro pilota viene richiamato ai box.

LAP 50 – Sorpasso di Giovinazzi su Magnussen per la P11, ma la alfa Romeo è lontana dalla battaglia per la zona punti. Intanto nel gruppo di testa Verstappen si avvicina a Bottas (+5.5s), Hamilton è a +19s; mancano 3 giri.

LAP 53 (Giro Finale) – Bottas tiene Verstappen lontano è taglia il traguardo del Gran premio di Russia 2020. Verstappen chiude a +7.7s. Hamilton terzo a +22s. Quarto posto per Perez. Leclerc chiude in zona punti fra le due Red Bull in sesta posizione.

CLASSIFICA

POSIZIONEPILOTASCUDERIATEMP0
1         Valtteri BOTTAS Mercedes                /
2Max VERSTAPPENRed Bull+7.729
3Lewis HAMILTONMercedes+22.729
4 Sergio PEREZRacing Point+30.558
5 Daniel RICCIARDORenault+52.065
6Charles LECLERCFerrari+62.186
7Esteban OCONRenault+68.006
8D. Daniil KVYATAlphaTauri+68.740
9Pierre GASLYAlphaTauri+89.766
10Alexander ALBONRed Bull+97.860
11Antonio GIOVINAZZIAlfa Romeo+1 giro
12Kevin MAGNUSSENHaas+1 giro
13 Sebastian VETTELFerrari+1 giro
14Kimi RÄIKKÖNENAlfa Romeo+1 giro
15Lando NORRISMcLaren+1 giro
16Nicholas LATIFIWilliams+1 giro
17Romain GROSJEANHaas+1 giro
18George RUSSELLWilliams+1 giro
19Carlos SAINZRacing PointDNF
20Lance STROLLMcLarenDNF
DNF= Did Not Finish

Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.