A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Hamilton 7 volte campione! Perez e Vettel a podio!

0 19

Gara stupenda per Hamilton, Perez e Vettel i tre dimostrano il loro talento da pilota e meritano il podio! Leclerc 4° dopo la battaglia con il messicano. Assente Valterri Bottas!

Gara ricca di imprevisti gestite al massimo da Lewis Hamilton che festeggia il suo settimo titolo senza lasciare nulla, voleva il primo posto e se le conquistato in quella che è stata la gara più emozionante dell’anno!

Il punto chiave della sua vittoria è stata la perfetta gestione della gomma Intermedia, tenuta per quasi 50 giri e che alla fine si era trasformata in slick, la scelta del team di tenere quelle gomme così a lungo, su una pista che ormai si era asciugata, si è rivelata essere la migliore. Hamilton inizia a mettere fra lui e Perez un distacco considerevole e chiude con 31s di distacco.

Stessa mossa è stata fatta dalla Racing Point su Perez, che persa la posizione su Hamilton è bravo a tenere la P2 fino alla fine, anche quando nelle ultime curve Leclerc lo attacca, ma poi un bloccaggio lo fa sorpassare sia da Perez che da Vettel.

La Racing Point sbaglia totalmente invece la strategia di Stroll che guida il GP vin dal primo giro con un’ottima partenza, poi al lap 37 viene fatto fermare per montare l’intermedia fresca che non regge sulla pista semi asciutta e il canadese scivola sempre più in basso fino al 9° posto…una vera delusione dopo una grande qualifica e la possibilità di chiude 1°…

Al terzo posto arriva invece Sebastian Vettel, dopo una gara perfetta. Il tedesco partiva dalla P11 e fa la partenza migliore della griglia, si porta avanti e approfittando del blocco delle Red Bull e delle piroette di Ocon e Bottas si porta in P4. Vettel poi regge bene agli attacchi di Verstappen e poi di Hamilton. La Ferrari però forse sbaglia il pit stop di Vettel che come Stroll sostituisce le sue gomme. Il ferrarista non cala di posizioni, ma forse alla fine sarebbe arrivato 2° o primo dovendosi gestire Hamilton.

Leclerc fa una gara più sottotono e inizialmente ha delle difficolta a gestire le full wet. Con le intermedie diventa per qualche giro più veloce dei suoi rivali, e recupera molte posizioni fino superando anche Seb, per lui c’è il podio, almeno fino alla lotta con Perez da cui esce sconfitto e con un 4° posto.

Le Red Bull, che in qualifica sembravano in formissima, in gara iniziano male. Albon si pianta a terra e Verstappen pure. Perdono posizioni poi recupero grazie al talento dei piloti. Max ha delle difficolta nei sorpassi quando la pista è ancora bagnata, fatica a superare Vettel e commette poi un errore nell’avvicinarsi a Perez. Alla fine chiude 6°.

Albon fa una buona gara, forse migliore di quella di Verstappen, delle intermedie fresche sembrano dargli gomma quanto basta per impensierire Perez, recuperando 10 secondi 2-3 giri, poi però l’usura ed un errore lo fanno finire 7°.

Ultima nota al merito va alle due McLaren, non hanno brillato, ma silenziosamente e piano piano hanno recuperato posizioni, regalando qualche sorpasso niente male. Norris chiude 8°, mentre Sainz più aggressivo, passa anche le RB e si mette in quinta posizione e sul finale arriva sul rettilineo a meno di 1s da Charles.

Gara più nella norma per tutti gli altri, ma decisamente sottotono per Bottas. dopo il testacoda alla prima curva del primo giro scivola in sedicesima posizione! Il finlandese rimarrà lontano dalla zona punti per tutto il Gran Premio!

E’ andata peggio a Grosjean, Latifi e Giovinazzi. I primi due si sono ritirati dopo esseri usciti fuori pista, mentre il pilota italiano ha dovuto parcheggiare fuori pista la sua Alfa Romeo per dei problemi alla vettura.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.